Cisl scuola, Piccolo rieletta segretaria

Antonella Piccolo è stata confermata al timone della segreteria provinciale Cisl scuola, a Pordenone. «Risultati positivi sulla quota tessere – sostengono alla Cisl -. Sfiorano quota 2.000 i nostri...

    Antonella Piccolo è stata confermata al timone della segreteria provinciale Cisl scuola, a Pordenone.

    «Risultati positivi sulla quota tessere – sostengono alla Cisl -. Sfiorano quota 2.000 i nostri iscritti, con un aumento di quasi 400 unità in anni duri e difficili per il mondo della scuola». A marzo 2012, le elezioni delle Rsu di istituto avevano confermato la solidità delle tradizionali sigle del sindacalismo dell’istruzione e, in modo particolare, quelle confederali. «Se si considera la durezza degli attacchi portati alla nostra organizzazione – non le manda a dire Piccolo –, l’avere non solo mantenuto, ma addirittura accresciuto (+ 4%) il consenso, è la prova più importante della bontà del nostro operato».

    Il congresso ha eletto un coordinamento provinciale, per scuola e formazione professionale, robusto e parzialmente rinnovato, con 30 rappresentanti. Sono stati istituiti 10 gruppi di lavoro a cui hanno aderito volontariamente circa 100 iscritti: affronteranno i nodi critici e svilupperanno analisi e proposte per i vari tipi di scuole (infanzia, primaria, secondaria), per il sostegno, per gli insegnanti di religione, i collaboratori scolastici, i precari, la formazione e altro. «I referenti provinciali si muoveranno sul territorio regionale con deleghe e per competenze specifiche – è il nuovo organigramma cislino -. Per ottenere sinergie e anche le “economie di scala” che riducono la spesa. Il gioco di squadra può aumentare l’efficacia dell’azione sindacale e della presenza sul lavoro».

    Chiara Benotti

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    10 aprile 2013
    Casa di Vita

    Barrette di riso soffiato e albicocche secche

    Altri contenuti di Cronaca

    Negozi

    ilmiolibro

    Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana

     PUBBLICITÀ