Menu

  • Seguici su

Ambiente: intervento di prevenzione sul rio Ospo a Muggia (Ts)

Trieste, 13 febbraio - Un intervento di pulizia al fine di prevenire le conseguenze di eventuali piene del corso d'acqua, e allo stesso tempo, per ripristinare il percorso naturale del reticolo idrografico che collega la zona del rio Ospo (nel comune di Muggia) al confine con la Slovenia (passando per il comune di San Dorligo).

Questo l'oggetto del sopralluogo compiuto oggi dalla Regione e dal Comune istroveneto nell'area dei lavori.

Nel dettaglio, l'opera, iniziata lo scorso gennaio e il cui termine è previsto per la fine del prossimo marzo, comprende lo sfalcio di canneti, rovi e alberatura per consentire all'alveo del rio Ospo di smaltire l'acqua nel caso di un superamento del livello di guardia. Sul campo, a effettuare la bonifica, il personale del servizio regionale Gestione territorio montano nell'ambito di una sinergia con il servizio regionale Difesa del suolo.

Negli ultimi quattro anni, come ha spiegato la Regione, per questo tipo di interventi sono stati investiti nel territorio dell'ex provincia di Trieste 500mila euro, di cui 150 destinati ai lavori che interessano il rio Ospo.

Questa manutenzione straordinaria, come ha rimarcato la Regione, rientra nell'ambito di un progetto che mette in sicurezza preventiva il territorio, ad esempio in caso di piene improvvise. Questa zona in particolare risulta essere significativamente sensibile dal punto di vista idrogeologico e quindi è stato ritenuto opportuno, da parte dell'Amministrazione regionale, dedicarvi delle cure specifiche.

Evidenziando la virtuosità di un'organizzazione che vede interagire insieme due servizi distinti della struttura regionale, è stato infine ricordato che nel periodo estivo verrà eseguita la manutenzione ordinaria per offrire le migliori condizioni di fruibilità del sentiero alla popolazione locale e ai turisti. ARC/GG/fc
 

fonte: Agenzia di informazione della Regione Friuli Venezia Giulia


Lascia un commento

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon