Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Ubriaco, va in auto dai carabinieri e ci rimette macchina e patente

Polcenigo, fermato due giorni prima senza revisione e certificato assicurativo, era atteso in stazione. Si è presentato in stato di ebbrezza ai militari increduli, rifiutando poi l’alcoltest. Vettura sequestrata

POLCENIGO. Ha lasciato increduli gli stessi militari dell’Arma quanto accaduto alla stazione dei carabinieri di Polcenigo.

Un 63enne di Budoia, fermato due giorni prima a bordo della sua auto senza revisione né certificato assicurativo, era atteso in stazione dove doveva consegnare alcuni documenti di circolazione. Incredibilmente l’uomo si è presentati ai militari in chiaro stato di ebbrezza, per giunta arrivando proprio in auto.

Ai militari dell’Arma, sbigottiti, non è rimasto altro che chie ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

POLCENIGO. Ha lasciato increduli gli stessi militari dell’Arma quanto accaduto alla stazione dei carabinieri di Polcenigo.

Un 63enne di Budoia, fermato due giorni prima a bordo della sua auto senza revisione né certificato assicurativo, era atteso in stazione dove doveva consegnare alcuni documenti di circolazione. Incredibilmente l’uomo si è presentati ai militari in chiaro stato di ebbrezza, per giunta arrivando proprio in auto.

Ai militari dell’Arma, sbigottiti, non è rimasto altro che chiedergli di sottoporsi all’accertamento con etilometro, ma il 63enne, oltre a non essere in grado di effettuare la prova, aveva anche rifiutato di sottoporsi a ulteriori verifiche al pronto soccorso dell’ospedale di Pordenone.

Sono scattati quindi il sequestro dell’auto, l’immediato ritiro della patente e la denuncia per rifiuto di sottoporsi agli accertamenti con l’etilometro .

Tutto era cominciato l’8 gennaio quando alle 18.45 l’auto del 63enne era stata fermata per un controllo in zona industriale a Polcenigo.

I militari dell’Arma avevano accertato che la macchina non era stato sottoposta a revisione e che a bordo non c’era il certificato di assicurazione obbligatoria. A quel punto avrebbe dovuto presentarsi negli uffici della stazione di Polcenigo per esibire i documenti di circolazione.

L’ha fatto il 10 gennaio ma, come detto, i militari dell’Arma l’hanno visto arrivare in evidente stato di ubriachezza.

©RIPRODUZIONE RISERVATA.