Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Campagna dell’Enel Monitoraggi in volo per migliorare i servizi

É stata avviata ieri in altri 38 comuni del Friuli Venezia Giulia la seconda e ultima tranche della campagna 2018 di controllo e monitoraggio in volo delle linee aeree a media tensione di E-Distribuzi...

É stata avviata ieri in altri 38 comuni del Friuli Venezia Giulia la seconda e ultima tranche della campagna 2018 di controllo e monitoraggio in volo delle linee aeree a media tensione di E-Distribuzione, per un totale di 810 chilometri e 60 ore di volo. Nella Destra Tagliamento i comuni interessati sono Andreis, Arzene, Aviano, Barcis, Brugnera, Budoia, Caneva, Casarsa, Castelnovo, Cavasso Nuovo, Cimolais, Claut, Clauzetto, Cordenons, Erto e Casso, Fiume Veneto, Fontanafredda, Frisanco, Man ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

É stata avviata ieri in altri 38 comuni del Friuli Venezia Giulia la seconda e ultima tranche della campagna 2018 di controllo e monitoraggio in volo delle linee aeree a media tensione di E-Distribuzione, per un totale di 810 chilometri e 60 ore di volo. Nella Destra Tagliamento i comuni interessati sono Andreis, Arzene, Aviano, Barcis, Brugnera, Budoia, Caneva, Casarsa, Castelnovo, Cavasso Nuovo, Cimolais, Claut, Clauzetto, Cordenons, Erto e Casso, Fiume Veneto, Fontanafredda, Frisanco, Maniago, Meduno, Montereale Valcellina, Pinzano al Tagliamento, Polcenigo, Porcia, Pordenone, Roveredo in Piano, San Giorgio della Richinvelda, San Martino al Tagliamento, San Quirino, Sacile, Sequals, Spilimbergo, Tramonti di Sotto, Travesio, Valvasone, Vito d’Asio, Vivaro e Zoppola.

L’obiettivo è ridurre il numero di interruzioni di corrente e migliorare la qualità del servizio elettrico: grazie ai riscontri delle operazioni di sorvolo, incrociati con l’analisi evoluta della rete e la sua manutenzione predittiva, la società del Gruppo Enel punta a verificare “lo stato di salute” delle proprie linee elettriche e, dove necessario, predisporre piani di intervento in grado di prevenire molte cause di potenziali disservizi. Sino a fine settembre l’“occhio elettronico” di E-Distribuzione batterà palmo a palmo le linee elettriche aeree a media tensione allo scopo di rilevare eventuali anomalie presenti sui propri impianti.

Il sorvolo a bassa quota delle linee elettriche consente la rilevazione visiva di eventuali anomalie e la ripresa video della situazione degli impianti, con particolare attenzione alla presenza di piante nelle immediate vicinanze dei conduttori. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI