Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Una domenica dedicata ai prodotti dell’orto

CASTELNOVOVarietà tipiche di ortaggi e frutta, magari “sopravvissute” soltanto in alcuni orti del Friuli e tutte da riscoprire. È quanto si potrà trovare a “Il gno ort”, mostra regionale delle...

CASTELNOVO

Varietà tipiche di ortaggi e frutta, magari “sopravvissute” soltanto in alcuni orti del Friuli e tutte da riscoprire. È quanto si potrà trovare a “Il gno ort”, mostra regionale delle varietà orticole e frutticole degli orti di casa in programma domenica a Castelnovo del Friuli. È la tredicesima edizione. Come nelle due ultime, l’iniziativa sarà proposta in forma itinerante. Oltre alla storica location di Villa Sulis, in località Costa, “Il gno ort” toccherà l’area Ai Pioppi a Palud ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

CASTELNOVO

Varietà tipiche di ortaggi e frutta, magari “sopravvissute” soltanto in alcuni orti del Friuli e tutte da riscoprire. È quanto si potrà trovare a “Il gno ort”, mostra regionale delle varietà orticole e frutticole degli orti di casa in programma domenica a Castelnovo del Friuli. È la tredicesima edizione. Come nelle due ultime, l’iniziativa sarà proposta in forma itinerante. Oltre alla storica location di Villa Sulis, in località Costa, “Il gno ort” toccherà l’area Ai Pioppi a Paludea.

Ricco il programma predisposto da Pro Val Cosa, Comune e associazione Le Rivindicules, col patrocinio di Ecomuseo Lis Aganis, Arcometa ed Ersa. Apertura alle 9 con la mostra-concorso dei prodotti dell’orto: nelle sale di Villa Sulis saranno collocati i prodotti della terra che i diversi partecipanti al concorso intendono presentare al pubblico, creando un compendio di colori e sapori unico e originale. Saranno in gara sia le varietà locali sia quelle non appartenenti al territorio, nonché vecchie varietà frutticole. Presente la regina tra le colture locali, la cipolla rosa della Val Cosa. All’area Ai Pioppi, dalle 10, il mercato di prodotti naturali e dell’artigianato a cura della Pro Val Cosa. Dalle 10 le sale di Villa Sulis ospiteranno i convegni per gli addetti ai lavori, mentre dalle 17 l’associazione Scuola per la ceramica di Villa Sulis proporrà un incontro con il conservatore della biblioteca Guarneriana di San Daniele del Friuli, Angelo Floramo, su “La Vergine, le mele e le scodelle: tra simbolo e mito”. Non mancheranno poi gli spazi dedicati ai più piccoli con truccabimbi e letture a tema e, novità di quest’anno, una chiusura nel segno del teatro con la rappresentazione, alle 20.45, di “Gildo”, commedia in lingua friulana a cura di TravesioTuttoTeatro. —

G.Z.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI