Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Rubano l'auto ma sbagliano a fare rifornimento: ladri costretti a fuggire a piedi 

I malviventi hanno inserito nella vettura diesel al posto della benzina, lasciando la macchina nel parcheggio di un supermercato. Quattro i colpi messi a segno: indagano i carabinieri 

ZOPPOLA. Rubano una macchina, si fermano per fare rifornimento, ma sbagliano carburante: al posto di benzina senza piombo, nel serbatoio introducono diesel. Poco dopo, sono costretti ad abbandonare l’auto nel parcheggio di un supermercato di San Daniele. É accaduto venerdì sera: il mezzo era stato rubato nel garage di un’abitazione in via Sacon, a Zoppola. I ladri avevano trovato le chiavi in casa, un appartamento situato al primo piano di una palazzina, nel quale si erano introdotti forzand ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

ZOPPOLA. Rubano una macchina, si fermano per fare rifornimento, ma sbagliano carburante: al posto di benzina senza piombo, nel serbatoio introducono diesel. Poco dopo, sono costretti ad abbandonare l’auto nel parcheggio di un supermercato di San Daniele. É accaduto venerdì sera: il mezzo era stato rubato nel garage di un’abitazione in via Sacon, a Zoppola. I ladri avevano trovato le chiavi in casa, un appartamento situato al primo piano di una palazzina, nel quale si erano introdotti forzando la porta che dà sul terrazzino.

Non è stato questo l’unico colpo messo a segno, l’altra sera, nel comune: sarebbero almeno altri tre, infatti, i furti messi a segno presumibilmente da una banda. Per quanto concerne l’episodio che si è verificato in via Sacon, i proprietari hanno presentato denuncia ai carabinieri. In casa, al momento dell’intrusione, non c’era nessuno. I malviventi hanno rubato cento euro e una borsa con alcuni indumenti. Non hanno toccato invece, oggetti tecnologici di considerevole valore e, allo stesso modo, non si sono interessati delle biciclette ugualmente costose che si trovavano nel garage dal quale hanno sottratto la macchina.

Un altro colpo è stato messo a segno in via Meduna, sempre a Zoppola: in questo caso non è noto il bottino. Tornando agli sviluppi dell’azione criminale che ha interessato la famiglia che abita in via Sacon, i carabinieri hanno trovato l’auto visionando le immagini registrate dalle telecamere dell’impianto di videosorveglianza di San Daniele, dopo aver monitarato – attraverso altri occhi elettronici dislocati lungo il percorso effettuato – gli spostamenti del mezzo. Diverse le ipotesi investigative tenute in considerazione dai militari dell’Arma.