Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Modificate le corse dei bus per i pendolari Più agevole l’orario

Un nuovo orario mattutino e la soppressione di una fermata al rientro: grazie a una revisione del quadro orario il bus dei pendolari della Val Tramontina potrà ottimizzare i tempi.Da settembre la...





Un nuovo orario mattutino e la soppressione di una fermata al rientro: grazie a una revisione del quadro orario il bus dei pendolari della Val Tramontina potrà ottimizzare i tempi.

Da settembre la corriera che porta i ragazzi a scuola a Udine partirà alle 6. La tratta pomeridiana salterà l’abitato di Meduno, dirigendosi direttamente in Val Tramontina. In questo modo i ragazzi ma anche i dipendenti delle zone industriali del mandamento potranno tornare a casa prima e senza attese all’aperto.

Il ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter





Un nuovo orario mattutino e la soppressione di una fermata al rientro: grazie a una revisione del quadro orario il bus dei pendolari della Val Tramontina potrà ottimizzare i tempi.

Da settembre la corriera che porta i ragazzi a scuola a Udine partirà alle 6. La tratta pomeridiana salterà l’abitato di Meduno, dirigendosi direttamente in Val Tramontina. In questo modo i ragazzi ma anche i dipendenti delle zone industriali del mandamento potranno tornare a casa prima e senza attese all’aperto.

Il problema delle coincidenze da e per la valle è noto da un decennio. Le criticità sono due: l’orario di partenza del primo bus e un percorso troppo “tortuoso” nella corsa al rientro. In passato poteva capitare che la tratta mattutina prevedesse orari disagevoli per i ragazzi, spesso anticipati alle 5.20. Il pomeriggio gli studenti erano chiamati ad affrontare una sorta di tour de force con i cambi di bus, arrivando a casa non prima delle 18. Una fermata a Meduno comportava, in particolare, lunghe attese prima della coincidenza giusta, spesso sotto la pioggia o al freddo.

Il cambiamento della traccia oraria è stato deciso dall’Atap d’intesa con la Regione. Determinante si è rivelato l’impegno del consigliere comunale di Tramonti di Sotto Gabriele Mongiat, il quale più volte ha sollecitato l’intervento dell’azienda provinciale dei trasporti per sistemare le cose. «Le nuove tracce orarie permetteranno a tutti, lavoratori compresi, di usufruire di un servizio più agevole», ha commentato con soddisfazione Mongiat. —