Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Accoltellata alla schiena Marito portato in carcere

SESTO AL REGHENAIl cittadino americano di 85 anni R.L. Neal, che nella mattinata di domenica ha accoltellato alla schiena la moglie 64enne Rumyana, all’interno dell’abitazione della coppia a...

SESTO AL REGHENA

Il cittadino americano di 85 anni R.L. Neal, che nella mattinata di domenica ha accoltellato alla schiena la moglie 64enne Rumyana, all’interno dell’abitazione della coppia a Bagnarola di Sesto al Reghena, è stato portato in carcere a Pordenone su disposizione del sostituto procuratore incaricato delle indagini.

Nei prossimi giorni si svolgerà l’udienza di convalida dell’arresto. Non si è, quindi, proceduto ieri con il processo per direttissima per l’ipotesi di reato di lesion ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

SESTO AL REGHENA

Il cittadino americano di 85 anni R.L. Neal, che nella mattinata di domenica ha accoltellato alla schiena la moglie 64enne Rumyana, all’interno dell’abitazione della coppia a Bagnarola di Sesto al Reghena, è stato portato in carcere a Pordenone su disposizione del sostituto procuratore incaricato delle indagini.

Nei prossimi giorni si svolgerà l’udienza di convalida dell’arresto. Non si è, quindi, proceduto ieri con il processo per direttissima per l’ipotesi di reato di lesioni personali, dopo che in un primo momento sembrava essersi configurato uno scenario da tentato omicidio, sfumato col passare delle ore e l’avanzare degli accertamenti affidati ai carabinieri. La prognosi per la lesione riportata dalla donna è risultata non superiore agli 8 giorni.

Sono ancora in corso ulteriori accertamenti da parte dei carabinieri per valutare l’eventuale pericolosità sociale dell’anziano anche in relazione alla sue condizioni di salute. L’uomo, infatti, assumeva regolarmente farmaci.

L’imprevedibile era successo domenica poco prima delle 10 quando la donna, mentre faceva le pulizie di una stanza adibita a ripostiglio, era stata accoltellata dal marito, che aveva utilizzato un coltello da cucina dalla lama di 15 centimetri. La 64enne era stata subito soccorsa dai vicini, attirati dalle sue urla e poi era stata trasportata in elicottero all’ospedale di Udine. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI