Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

A Valvasone mille figuranti per far rivivere atmosfere e sapori dell’età di mezzo

Al via venerdì, 7 settembre, dalle 20 la rievocazione medievale. Tre giorni tra cavalieri, dame e giocolieri 

Al via venerdì, 7 settembre, alle 20, con l’alzabandiera di fronte al Duomo, la rievocazione Medioevo a Valvasone, con un migliaio di figuranti che fino a domenica riporteranno il borgo nell’età di mezzo, ricreando atmosfere, usi e anche sapori dell’epoca. 
 
Novità di quest’anno l’allungamento del programma al mezzogiorno (le taverne saranno aperte per il pranzo) e pomeriggio del sabato, con un programma tutto dedicato alle famiglie curato, come il resto degli eventi, dagli organizzatori del ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

Al via venerdì, 7 settembre, alle 20, con l’alzabandiera di fronte al Duomo, la rievocazione Medioevo a Valvasone, con un migliaio di figuranti che fino a domenica riporteranno il borgo nell’età di mezzo, ricreando atmosfere, usi e anche sapori dell’epoca. 
 
Novità di quest’anno l’allungamento del programma al mezzogiorno (le taverne saranno aperte per il pranzo) e pomeriggio del sabato, con un programma tutto dedicato alle famiglie curato, come il resto degli eventi, dagli organizzatori del Grup artistic furlan.
 
Grande attesa per lo spettacolo teatrale, che sarà ripetuto in ognuno dei tre giorni (stasera e domani alle 22 e domenica alle 19.30 in piazza Castello), dedicato a Giovanna d’Arco. Con la regia di Luca Altavilla, tra gli attori annovera anche due professionisti del calibro di Aida Talliente e Gabriele Benedetti (quest’ultimo tra i protagonisti su Rai1 de Le Rane di Aristofane con Ficarra e Picone). In più altre esibizioni di strada di musici, giullari, giocolieri, cavalieri e dame, per un totale di 150 eventi diffusi. 
 
Sabato nuova sezione di programma per i più piccoli: alle 15. 30 tutte le bambine e i bambini che giungeranno al brolo vestiranno i panni dei soldati francesi che, guidati dalla coraggiosa Giovanna, rievocheranno l’assedio d’Orleans contro l’esercito inglese, composto dai papà dei bambini partecipanti. A seguire spettacolo dei rapaci, giostra a cavallo, percorso didattico su storia di Valvasone e di Giovanna d’Arco.
 
Alla sera si terrà nell’ex convento dei serviti, su prenotazione, la storica cena medievale con menù tutto ispirato al Medioevo francese. Come detto, domenica il gran finale con eventi tutto il giorno fin dal mattino. 
Infine, da ricordare che il castello sarà aperto alle visite e avrà anche delle mostre di pittura, abiti e fotografia in tema medievale.