Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Sede di Studio danza nella zona artigianale

MANIAGOStudio danza “sbarca” nella zona artigianale di Maniago. È in programma alle 18 di domani l’inaugurazione della nuova sede della scuola diretta da Rita Gentile, che dal 1994 ha formato...

MANIAGO

Studio danza “sbarca” nella zona artigianale di Maniago. È in programma alle 18 di domani l’inaugurazione della nuova sede della scuola diretta da Rita Gentile, che dal 1994 ha formato centinaia di ragazze, alcune delle quali hanno ottenuti prestigiosi riconoscimenti a livello internazionale. Studio danza ha sempre avuto una vocazione solidaristica: numerose le partecipazioni a eventi di beneficenza regionali. Rita Gentile, tra l’altro, assieme a Lucia Di Luzio di Fb1, sono in regia d ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MANIAGO

Studio danza “sbarca” nella zona artigianale di Maniago. È in programma alle 18 di domani l’inaugurazione della nuova sede della scuola diretta da Rita Gentile, che dal 1994 ha formato centinaia di ragazze, alcune delle quali hanno ottenuti prestigiosi riconoscimenti a livello internazionale. Studio danza ha sempre avuto una vocazione solidaristica: numerose le partecipazioni a eventi di beneficenza regionali. Rita Gentile, tra l’altro, assieme a Lucia Di Luzio di Fb1, sono in regia di “Attimi di vita in punta di piedi”, che da sei anni si tiene al Verdi di Maniago, con le venti scuole più note del Friuli Venezia Giulia e del Veneto, che portano sul palco le coreografie avvincenti. I proventi dello spettacolo vengono devoluti all’Area giovani del Cro di Aviano.

Nell’edizione 2017, tenuta a battesimo dall’attore originario di Frisanco Luciano Roman, protagonista in tv di Centovetrine, gli spettatori paganti sono stati oltre mille e, nel corso delle tre giornate del festival, sono stati raccolti migliaia di euro anche grazie all’acquisto delle tazzine della solidarietà e dei quadretti realizzati per l’occasione dal pittore Lucio Battistutta. Un successo che dimostra come il festival sia apprezzato in primis per il messaggio che si prefigge di veicolare. —

G.S.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI