Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

As, bolletta dei rifiuti digitalizzata da giovedì

SAN VITOVia alla digitalizzazione dei servizi di pagamento nel Comune di San Vito: si inizia dalla tassa rifiuti (Tari), grazie alla collaborazione con Ambiente Servizi (As), che da giovedì...

SAN VITO

Via alla digitalizzazione dei servizi di pagamento nel Comune di San Vito: si inizia dalla tassa rifiuti (Tari), grazie alla collaborazione con Ambiente Servizi (As), che da giovedì inaugurerà in città nuove modalità per saldare le bollette. In seguito saranno estese agli altri Comuni soci. Per ora, le novità riguardano i 6.875 utenti del servizio rifiuti di San Vito. La prossima bolletta sarà di più facile lettura: in formato cartaceo, la si potrà richiedere via mail. Oltre che col ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

SAN VITO

Via alla digitalizzazione dei servizi di pagamento nel Comune di San Vito: si inizia dalla tassa rifiuti (Tari), grazie alla collaborazione con Ambiente Servizi (As), che da giovedì inaugurerà in città nuove modalità per saldare le bollette. In seguito saranno estese agli altri Comuni soci. Per ora, le novità riguardano i 6.875 utenti del servizio rifiuti di San Vito. La prossima bolletta sarà di più facile lettura: in formato cartaceo, la si potrà richiedere via mail. Oltre che col classico F24, si potrà pagare con PagoPa (metodo on line fornito dal ministero delle Finanze) o, inquadrando il Qr code sulla bolletta, con l’app del servizio home banking o con quella di PagoPa (quando sarà disponibile). Ancora, si potrà pagare tramite PagoPa in sportelli abilitati, punti Sisal, tabacchini e su internet con vari metodi. Anche dal sito di As. «Il complesso processo di informatizzazione di As è in corso da due anni – ha detto il direttore di As, Fabio Mior –. Pochissimi Comuni in Italia incassano la Tari in questo modo e As è la prima azienda pubblica che utilizza PagoPa per la Tari». Plauso del sindaco Antonio Di Bisceglie e dell’assessore di Sacile, Roberto Ceraolo, mentre il presidente di As, Isaia Gasparotto, ha annunciato che i 61 camion a biometano di As saranno digitalizzati per localizzare ogni svuotamento. Il vicesegretario Ivo Nassivera ha annunciato che entro il 2019 tutte le imposte comunali potranno essere pagate così. —

A.S.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI