Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La battaglia: una messa per celebrare Padre Marco

AVIANONell’anniversario della liberazione di Vienna, al Santuario di Madonna del Monte domani alle 20.30 sarà celebrata una messa per ricordare l’evento di cui fu protagonista Padre Marco d’Aviano....

AVIANO

Nell’anniversario della liberazione di Vienna, al Santuario di Madonna del Monte domani alle 20.30 sarà celebrata una messa per ricordare l’evento di cui fu protagonista Padre Marco d’Aviano.

Nel 1680 il frate cappuccino era divenuto amico dell’Imperatore Leopoldo I d’Asburgo, di cui fu consigliere spirituale fino alla morte. All’epoca Padre Marco era noto soprattutto come predicatore in tutta Europea e taumaturgo.

Papa Innocenzo XI gli affidò una missione importante: creare una comple ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

AVIANO

Nell’anniversario della liberazione di Vienna, al Santuario di Madonna del Monte domani alle 20.30 sarà celebrata una messa per ricordare l’evento di cui fu protagonista Padre Marco d’Aviano.

Nel 1680 il frate cappuccino era divenuto amico dell’Imperatore Leopoldo I d’Asburgo, di cui fu consigliere spirituale fino alla morte. All’epoca Padre Marco era noto soprattutto come predicatore in tutta Europea e taumaturgo.

Papa Innocenzo XI gli affidò una missione importante: creare una complessa e difficile alleanza per fermare i turchi, che avanzavano in Europa in direzione Vienna. Riuscì a vincere la rivalità tra i principi cattolici e a formare la Lega Santa, guidata dal polacco Giovanni Sobieski. La battaglia si svolse l’11 e il 12 settembre del 1683 e Padre Marco fu accanto ai soldati. Celebrò la messa sul Kahlenberg, invitando i soldati a credere nell’aiuto divino. Il 12 settembre l’esercito turco fu sconfitto, nonostante l’inferiorità numerica della Lega Santa. Per celebrare la vittoria, papa Innocenzo XI proclamò la giornata del 12 settembre festa del Santissimo Nome di Maria.

L’avvenimento sarà ricordato nel santuario mariano di Aviano con una messa celebrata dal rettore don Sergio Moretto. –

D.S.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI