Menu

Bruciati 1.400 biglietti ora se ne aspettano altri 700

Duemila friulani a Brema
per la Coppa Uefa

UDINE. Duemila friulani a Brema. Sarà invasione bianconera in Germania, stando alle prime stime fatte dagli Udinese club, per la gara d’andata dei quarti di finale di coppa Uefa in programma il prossimo 9 aprile con il Werder. L’evento calcistico della stagione è dunque – anche per i supporters bianconeri – la prossima gara di Uefa, tanto che già nel giorno del sorteggio a Nyon si è messa in moto la macchina organizzativa, coordinata dall’Auc e dai club autonomi in collaborazione con le agenzie viaggio della nostra regione.

Tanto che già adesso 1.400 sostenitori sono pronti a seguire gli uomini di Marino in Germania: «Questa prima tranche di biglietti mandati dalla Germania andrà a ruba – svela il presidente dell’Auc, Michele De Sabata –: spero che ne inviino altri 700». I primi tagliandi dovrebbero arrivare a Udine già oggi e a quel punto la società bianconera deciderà la modalità di vendita.

Club.
Si sono già mossi da tempo: l’Udinese Club di Fagagna ha intenzione di partire mercoledì 8 aprile alle 19.30 e, dopo la notte in pullman, l’arrivo a Brema è previsto per la tarda mattinata di giovedì. Dopo un pranzo tipico e la visita della città, tutti allo stadio e il giorno successivo partenza per Ratisbona, città storica patrimonio dell’Unesco, con rientro il sabato. Il costo del viaggio è di circa 330 euro (per informazioni 338-2244530).

Sta definendo gli ultimi dettagli anche il club di San Giovanni al Natisone che si muoverà, sempre in pullman, con partenza il mercoledì sera e ritorno il venerdì a un costo contenuto (info 328 3390448). Stesso viaggio, in corriera, per l’Udinese Club di Reana del Rojale al costo di 170 euro (informazioni e prenotazioni al numero 3396411276). Anche il club autonomo Abel Balbo di Sabrina Pontoni ha preparato le valigie: una trasferta che coniuga sport e turismo della durata di tre notti e quattro giorni con visita alla città di Ratisbona (info 347-0411079).

Agenzie.
La Fogolar Viaggi e la Vivere e Viaggiare di Udine hanno preparato i rispettivi pacchetti turismo. Le agenzie, di comune accordo, hanno organizzato un volo charter in giornata. La problematica del volo riguarda l’aeroporto di Brema che non è attivo durante la notte, quindi il rientro potrebbe essere spostato all’aeroporto di Hannover. Certa la partenza dall’aeroporto di Ronchi dei Legionari, nella mattinata di giovedì 9 aprile. Il costo è di 390 euro e comprende i transfer dall’aeroporto alla città e allo stadio e un gadget dell’Auc. Per chi volesse, con una quota aggiuntiva di 60 euro, è possibile prenotare anche la visita della città e il pranzo in una birreria tipica. Chi fosse interessato può rivolgersi ad entrambe le agenzie.

Inoltre, la Vivere e Viaggiare ha programmato anche il viaggio in pullman con partenza il mercoledì sera e ritorno venerdì 10 aprile al costo di 210 euro comprensivo del gadget dell’Auc. Ci saranno molti tifosi che si muoveranno in modo autonomo con auto e pulmini per ottimizzare i tempi e altri che cercheranno dei voli low cost, i cui prezzi sono già saliti dal giorno del sorteggio. I ragazzi della Nord stanno valutando le ipotesi dei pullman e dei pulmini.

Amarcord.
L’intento dell’Auc è quello di ripetere la bella esperienza della gara di Champions contro il Brema, quando il presidente della squadra tedesca Born fu invitato dai tifosi a un brindisi in Piazza Libertà a Udine, cui partecipò anche Pozzo, e ricambiò con uno storico “prosit” al Waserstadion.

Marina Presello

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Udine Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro