Menu

Corsa ai play off:
blitz di Cormonese
e Torreanese

Prima categoria: staccate le temibili rivali Teor e Risanese. Situazione ormai compromessa per Latisana e Pozzuolo

Si stanno sempre più delineando le classifiche dei tre gironi di Prima Categoria, campionato in cui le tre capolista Bannia, Camino e San Giovanni continuano a guardare tutti dall’alto in basso, resistendo così alla rincorsa di inseguitrici determinate a non mollare la presa in attesa del rush finale di Primavera con ancora 10 partite e 30 punti a disposizione per tutti.

I calcoli, ovviamente, valgono anche in zona salvezza, anche se una nota a margine va spesa per Latisana e Pozzuolo che con 7 punti a testa, nel girone B, distano 15 lunghezze dai play-out, vale a dire più del doppio dei punti finora messi in cascina. Insomma, il rischio che il campionato al momento più combattuto possa essere in qualche maniera falsato, è concreto. Il tutto, riconoscendo finora a Latisana e Pozzuolo il massimo impegno.

Girone A. Chi ha avanzato il sospetto di una resa anticipata anche sull’Arteniese ha dovuto ricredersi vedendo la strenua resistenza portata dai ragazzi di Tea nel derby di Tarcento. Il gol di Puppis è arrivato a 6’ dalla fine e per i gialloblù di Comelli è stata un’autentica liberazione che alla fine è valsa la conquista del 5° posto, complice anche il rinvio della partita tra San Quirino e Montereale.

Un gradino sotto alla Tarcentina ci sono Buiese e Diana, entrambe vittoriose nei derby disputati domenica. Imbottiti di ragazzi viste le 6 assenze di peso, i “torelli” hanno rifilato un poker al Rive D’Arcano mettendo in evidenza il classe ’94 Zaccomer, autore di una tripletta e vincitore a distanza del duello con De Narda (doppietta). A San Vito di Fagagna, invece, il Diana ha battuto l’Union Martignacco mandando i gol tutti i suoi pezzi migliori e inguaiando l’Union, rimasto quart’ultimo.

Girone B. Doppietta di Ottogalli e gol di Mainardis. Sfruttando al meglio la sua coppia gol regina (25 reti in due), la capolista Camino ha dunque rispettato il pronostico superando il Latisana. Meno scontati erano invece i blitz di Cormonese e Torreanese, che hanno vinto di misura due scontri diretti in chiave play-off. Tanto i grigiorossi quanto i “piasentini”, hanno infatti staccato di 4 punti due temibili rivali come Teor e Risanese. Una buona occasione l’ha persa invece il Lavarian Mortean, fermato sul 2-2 da una Fulgor che ha approfittato della superiorità numerica, e raggiunto al 5° posto dalla sempre più tonica Sangiorgina, passata in scioltezza a Gonars. Anche l’Aurora è in crescendo, e non solo per il nono risultato utile consecutivo.

I rossoblù sono diventati cinici e concretizzano anche con poche occasioni, vedi il blitz (1-2) di Pertegada.

Girone C. L’inatteso pareggio dell’Isontina ha di fatto lanciato a “+10” la capolista San Giovanni, passata a rullo nel derbyssimo col Costalunga.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Udine Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro