Menu

Fumata arancione per Marzin e Alessandro Osso

Mercato: la Manzanese punta sul tandem del San Daniele per consegnare a Lugnan un attacco da primi posti

UDINE. Dopo l’arrivo dal Rivignano di Zans Monnels, la Manzanese ha individuato gli altri due attaccanti per completare la prima linea dopo la partenza di Tobia Fusciello e Alessio Corvaglia. Gli obiettivi inseguiti dal club arancione sono Paolo Marzin e Alessandro Osso Armellino, che potrebbero lasciare il San Daniele. Per Osso si tratterebbe di un ritorno dopo appena una stagione disputata con la maglia dei collinari e non è detto che a Manzano non possa ritrovare anche il fratello Andrea, inseguito dalla Pro Fagagna e sopratutto da quel Tricesimo che, in attesa di sapere se nella prossima stagione giocherà in Eccellenza, per l’attacco sta pensando ad Alberto Veneruz, giocatore ben conosciuto dal tecnico Toffolo.

La Manzanese, che ha tolto dal mercato (sempre che lo sia stato...) Simone Terrida, resta attenta anche a quanto succederà alla Triestina dopo la conferma del tecnico Costantini, pronta a fare un’offerta a Cristian Araboni in caso di rinuncia da parte degli alabardati all’esperto attaccante friulano.

Filippo trova casa. Tra gli affari conclusi ora c’è anche la conferma della firma di Luca Filippo per l’Ism Gradisca. Niente Cjarlins Muzane, quindi, per l’attaccante, che ha chiuso l’esperienza a Corno di Rosazzo non nel migliore modo visto che la dirigenza biancazzurra fino a ieri sera era ancora in attesa di un contatto con il giocatore, convinta di poterlo convincere a restare.

Il Cjarlins stringe i tempi. Si assotiglia così la lista degli uomini-gol che possono fare al caso dell’ambizioso Cjarlins Muzane. Al punto che nelle ultime ore è balenata anche l’ipotesi di un cambio di strategia da parte dei dirigenti arancioni: non dovesse arrivare un attaccante puro (ai soliti nomi di Furlan e Della Bianca va aggiunto quello di Marco Fabbro del Fontanafredda), sarebbbe pronto l’assalto al già citato Marzin

del San Daniele con la rinuncia allo schieramento tattico a due punte per adottare in prima linea un “3-1” con Grop unico punto di riferimento. Cjarlins che ieri sera si è intanto aggiudicato dall’Ancona due “fuoriquota”: il portiere Jacopo Giorgiutti e il difensore Luca Fross.

TrovaRistorante

a Udine Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro