Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il Vigonovo accelera e fa il vuoto Glemone, l’arrampicata continua

Nel girone A, il Vigonovo espugna il campo del Maniago per 2-1 e allunga in classifica, complice lo scivolone del Montereale battuto nel big-match dalla Nuova Pocenia, che grazie a una doppietta di...

Nel girone A, il Vigonovo espugna il campo del Maniago per 2-1 e allunga in classifica, complice lo scivolone del Montereale battuto nel big-match dalla Nuova Pocenia, che grazie a una doppietta di Piasente si issa al secondo posto a 4 punti dalla capolista. Bloccata sul pari la Castionese, che non va oltre lo 0-0 a Latisana. Con lo stesso punteggio si conclude il match tra Zoppola e Purliliese (nella foto), mentre la Ramuscellese crolla sul campo del Sarone.

Molti gol tra Pro Aviano e Real ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

Nel girone A, il Vigonovo espugna il campo del Maniago per 2-1 e allunga in classifica, complice lo scivolone del Montereale battuto nel big-match dalla Nuova Pocenia, che grazie a una doppietta di Piasente si issa al secondo posto a 4 punti dalla capolista. Bloccata sul pari la Castionese, che non va oltre lo 0-0 a Latisana. Con lo stesso punteggio si conclude il match tra Zoppola e Purliliese (nella foto), mentre la Ramuscellese crolla sul campo del Sarone.

Molti gol tra Pro Aviano e Real Castellana, con gli ospiti che si impongono per 3-2 grazie alle reti di Da Ronch, Tonizzo e Brusutti, e a Varmo, dove il Vibate si impone con medesimo punteggio.

Nel girone B, la capolista Basiliano rifila 4 reti al Donatello mantenendo la vetta: di De Candia (doppietta), Zhutaj e Pontoni i marcatori. Tiene il passo l’Arteniese, che espugna per 2-0 il campo dell’Ud Keepfit Ga, rimanendo a -1 dalla vetta. Vince anche l’Arzino, che con le reti di Marcuzzi e Civino ha la meglio sul Nimis, mentre il Mereto con identico punteggio di 2-0 supera il Moimacco rimanendo al quarto posto in coabitazione con il Chiavris, corsaro a Pozzuolo (reti di Pitis e Candoni). Torna alla vittoria il San Gottardo, che batte 2-0 il Coseano. Continua a risalire posizioni infine il Glemone, che vince per 3-1 sul campo dell’Assosangiorgina.

Nel girone C, continua il testa a testa tra l’Azzurra Gorizia e il Piedimonte, che rimangono appaiate in vetta a quota 25. I goriziani vincono faticando non poco con un coriaceo Centro Giovanile Studenti in un incontro pirotecnico, che termina 3-2. Non meno complicata la vittoria del Piedimonte, che s’impone sempre di misura, per 1-0, contro il fanalino di coda Moraro. Il Gaja, dopo la clamorosa sconfitta patita a Mossa domenica scorsa, riparte battendo 1-0 il Terzo. Vince anche il Sagrado, che passa per 2-1 sul campo dell'Aiello. Il Mossa continua nel suo ottimo momento di forma, andando a vincere sul campo di Villanova del Judrio, mentre il Malisana si impone per 2-1 su un Pieris cui non basta una rete di Porzio per evitare la sconfitta. (f.p.)