Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il Tavagnacco vuole ruggire contro le leonesse del Brescia

TAVAGNACCO. Il Tavagnacco si prepara al big match contro il Brescia nella serie A femminile, che si giocherà domani alle 14.30 al Comunale. La squadra del presidente Moroso è reduce dalla sconfitta...

TAVAGNACCO. Il Tavagnacco si prepara al big match contro il Brescia nella serie A femminile, che si giocherà domani alle 14.30 al Comunale. La squadra del presidente Moroso è reduce dalla sconfitta in trasferta contro il Mozzanica e da un inizio 2018 non proprio positivo, anche se è riuscito comunque a mantenere il terzo posto a quota 25. Il Brescia, di contro, arriva in Friuli con la seconda posizione stretta in pugno, 36 punti e in piena lotta scudetto, con la Juve prima a sole tre lunghe ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

TAVAGNACCO. Il Tavagnacco si prepara al big match contro il Brescia nella serie A femminile, che si giocherà domani alle 14.30 al Comunale. La squadra del presidente Moroso è reduce dalla sconfitta in trasferta contro il Mozzanica e da un inizio 2018 non proprio positivo, anche se è riuscito comunque a mantenere il terzo posto a quota 25. Il Brescia, di contro, arriva in Friuli con la seconda posizione stretta in pugno, 36 punti e in piena lotta scudetto, con la Juve prima a sole tre lunghezze.

L’importanza di questa partita è testimoniata anche dall’interesse della televisione di Stato, che manderà in differita alle 15.45 su Raisport il match. Le gialloblù hanno voglia di fermare la corsa delle bresciane e di testimoniare con i fatti che sono ancora vive e in grado di sognare l’Europa, anche se la situazione in casa Tavagnacco non è al top: Elisa Polli e Sara Mella sono out per infortunio e Lana Clelland è ancora alle prese con un problema alla caviglia.

Il Brescia sarà seguito domani da tre pullman di tifosi bresciani, e per questo motivo il vicepresidente gialloblù, Domenico Bonanni, lancia un appello ai sostenitori di casa. «Vorremmo vedere uno stadio pieno – dice –. Certo, sarà impossibile ciò che è accaduto al Friuli in occasione del match contro la Juve, ma ci accontenteremmo di riempire le gradinate dell’impianto di via Tolmezzo». Bonanni, quindi, si è soffermato pure sul momento di difficoltà della squadra, che ha vinto solo contro il Sassuolo nel 2018: «La frenata dipende in massima parte dalla panchina corta e dai tanti infortuni. Nel momento in cui riusciremo a svuotare l’infermeria, ricominceremo a girare bene».

Il programma: Chievo-Verona, Juventus-Empoli, Ravenna Woman-Pink Bari, Mozzanica-Res Roma, Fiorentina-Sassuolo.

Simonetta D’Este