Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Torviscosa mette Marin al timone

Il nuovo mister: «Sono onorato». Ciò spiana la strada per Bortolussi a Gemona

Il dado è tratto: Gianluca Marin è il nuovo allenatore del Torviscosa. L’ufficializzazione dell’investitura, di cui si vociferava da giorni, è arrivata proprio nel giorno del suo quarantunesimo compleanno, e rappresenta una scelta del tutto innovativa rispetto alle caratteristiche del suo predecessore Pino Vittore. Tecnico di comprovata esperienza con un curriculum vincente a ogni livello, cui Marin, debuttante su una panchina di Eccellenza, può contrapporre sette stagioni al timone di prime ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

Il dado è tratto: Gianluca Marin è il nuovo allenatore del Torviscosa. L’ufficializzazione dell’investitura, di cui si vociferava da giorni, è arrivata proprio nel giorno del suo quarantunesimo compleanno, e rappresenta una scelta del tutto innovativa rispetto alle caratteristiche del suo predecessore Pino Vittore. Tecnico di comprovata esperienza con un curriculum vincente a ogni livello, cui Marin, debuttante su una panchina di Eccellenza, può contrapporre sette stagioni al timone di prime squadre (Rive d’Arcano, Ol3, Varmo, Villesse, Sevegliano, Aquileia e Tagliamento) con la Promozione quale massima categoria frequentata. La missione di guidare una delle poche squadre candidate a lottare per la serie D nella prossima stagione non gli fa comunque tremare i polsi. «Sono onorato – spiega – di essere stato scelto da una società storica del calcio regionale e le mie ambizioni sono in linea con quelle della società».

Società che dovrà ora mettersi al lavoro per la costruzione della prima squadra, operazioni cui sono deputati Onorino Polvar, consulente del presidente Sandro Midolini, e il ds Roberto Stella. Sulla lista dei confermati, non foss’altro perché a loro è stato chiesto un parere sul nuovo allenatore, ci sono il portiere Buso, i difensori Deana e Zanon, i centrocampisti De Blasi e Lestani, e gli attaccanti Puddu e Corvaglia (quest’ultimo entrato peraltro nel mirino del Chions), mentre tra i partenti figurerebbe il capitano Godeas. Sul piede di partenza anche il jolly difensivo Biasiol, finito sul taccuino di Chions e Cjarlins/Muzane, interessato anche al laterale basso Pertoldi. Trattative in entrata riguardano invece i difensori Cussigh e Nadalini di Virtus Corno e Brian, e i centrocampisti Grion e Pavan dagli stessi due club.

L’approdo di Marin a Torviscosa spiana la strada per quello di Roberto Bortolussi sulla panchina della Gemonese liberata da Fabio Pittilino, nonostante il patron pedemontano Pino Pretto e il suo braccio destro Max Gubiani abbiano operato un depistaggio facendo circolare una foto che li ritrae con il tecnico del Brian Gianluca Birtig e una didascalia riferita a un fantomatico “quinquennale”.(c.r.)