Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Davide Bais chiude 8º nel Gp magiaro

Trasferta positiva per il Cycling team Friuli che nell’ultima tappa piazza Ferronato 6º

Con il sesto posto di Filippo Ferronato nella volata, vinta da Aloys Kankowski, che ha deciso la terza e ultima tappa del Gp di Gemeng, corse a tappe ungherese riservata a élite e under 23, il Cycling team Friuli archivia l’impegno in terra magiara con più che discrete sensazioni generali.

Un buon “prologo” in vista del Giro d’Italia di categoria, in programma a metà giugno, che rappresenta l’obiettivo principale di questo periodo della stagione del sodalizio bianconero.

Al Gp Gemenc, la squad ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

Con il sesto posto di Filippo Ferronato nella volata, vinta da Aloys Kankowski, che ha deciso la terza e ultima tappa del Gp di Gemeng, corse a tappe ungherese riservata a élite e under 23, il Cycling team Friuli archivia l’impegno in terra magiara con più che discrete sensazioni generali.

Un buon “prologo” in vista del Giro d’Italia di categoria, in programma a metà giugno, che rappresenta l’obiettivo principale di questo periodo della stagione del sodalizio bianconero.

Al Gp Gemenc, la squadra friulana ha piazzato anche Davide Bais all’ottavo posto della classifica generale, vinta dal ceko Michael Kukrle, davanti a Rok Korošec e Nicolae Tanovitchii. I bianconeri Donegà e Ferronato si sono distinti anche andando a prendere punti nella classifica dei Gran premi della montagna, soprattutto grazie alle fughe che li hanno visti protagonisti nella seconda e nell’ultima tappa.

«Anche nell’ultima tappa – è l’analisi del direttore sportivo bianconero Renzo Boscolo –, siamo stati protagonisti, mandando Donegà nella prima fuga e poi contando su Ferronato a giocarsi le proprie chances allo sprint. In vista del Giro d’Italia under 23 siamo abbastanza fiduciosi sulle condizioni dei nostri ragazzi, che nelle ultime settimane hanno lavorato anche in altura: adesso ci attende il tour of Bihor (1-3 giugno, ndr), dove proseguiremo la preparazione e rifiniremo la forma atletica, prima di affrontare il Giro».

Altre gare. Nel circuito della Serenissima riservato agli juniores, ieri a Sacile, terzo posto per Davide Bessega, portacolori della squadra di casa, la Sacilese Euro 90, dietro al vincitore, Tommaso Della Valle della Pressi Mito Sport; Riccardo Della Pola (Industrial Moro) è il terzo sul podio. In questi giorni si stra disputando anche la Coppa Friuli a Pasiano di Pordenone, con diverse gare: ieri Riccardo Florian (Borgo Molino) ha vinto davanti al pordenonese Bryan Olivo e al manzanese Filippo D’Aiuto. A Francavilla, invece, Michele Pittacolo, al rientro dopo un infortunio, ha vinto il titolo italiano paralimpico a cronometro nella categoria C4.(f.t.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA