Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

I gol di Zusso per il Vajont Idea Verrillo a Sedegliano

La matricola terribile Pro Fagagna ora cerca anche il talento di Nardella Godeas, Bucovaz e Puddu: la Pro Cervignano non vuole stare a guardare

È in movimento anche il mercato dei dilettanti nelle categorie sotto l’Eccellenza. Ecco il quadro.

Promozione. La Valnatisone ha scelto Marco Billia, ultima stagione sulla panchina del Porpetto, per il ruolo di nuovo allenatore. Per il tecnico si tratta di un ritorno in valle dove era già stato prima come giocatore e poi come allenatore. Si confermano matricole terribili la Pro Fagagna e il Vajont con gli udinesi che, dopo aver messo a segno i colpi Nardi, Tusini e Clarini, prelevano dal Dona ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

È in movimento anche il mercato dei dilettanti nelle categorie sotto l’Eccellenza. Ecco il quadro.

Promozione. La Valnatisone ha scelto Marco Billia, ultima stagione sulla panchina del Porpetto, per il ruolo di nuovo allenatore. Per il tecnico si tratta di un ritorno in valle dove era già stato prima come giocatore e poi come allenatore. Si confermano matricole terribili la Pro Fagagna e il Vajont con gli udinesi che, dopo aver messo a segno i colpi Nardi, Tusini e Clarini, prelevano dal Donatello il giovane attaccante, classe 2001, Mattia Gaspardis dal Donatello e provano a vestire di rosso-nero anche Michele Nardella, ultima stagione a Flaibano.

In casa pordenonese, invece, gli ultimi colpi del funambolico “ds” Cristian Turchetto rispondono ai nomi di Luca Vettoretto, in uscita da Chions, e Matteo Zusso, ultima stagione tra Casarsa e Fontanafredda.

Colpo grosso anche della Pro Romans/Medea, capace di convincere il ricercato difensore Amedeo Russo che ha definitivamente declinato l’offerta pervenutagli dal Tricesimo.

Tris di arrivi di assoluta qualità per la Pro Cervignano con mister Gianni Tortolo che avrà a disposizione Federico Godeas, in arrivo da Torviscosa, Lorenzo Bucovaz, ormai ex Valnatisone ed Emanuele Puddu, prelevato dall’Aurora. A questi si aggiunge l’arrivo del giovane Alessandro Visintin proveniente dall’Ism, mentre sono in uscita Stefano Stabile e Patrizio Gerometta con quest’ultimo vicino al Ruda.

Prima categoria. Si conferma tra le squadre più attive in sede di mercato il Sedegliano che mette a disposizione del neo tecnico Luca Bidoggia l’attaccante Mario Namio e il difensore Filippo Crapiz, entrambi provenienti da Pagnacco. Il colpo grosso in canna risponde però al nome di Riccardo Verrillo, attaccante che nella scorsa stagione si è diviso tra Torviscosa e Pro Romas/Medea.

Per ritrovare la Promozione, il Rive d’Arcano vuole regalare al mister Stefano Bovio sia Sonny Bivi, scorsa stagione alla Risanese, che Fabio Righini, ex Tarcentina.

Nomi nuovi per le panchine della Fulgor e dei Grigioneri che hanno scelto, rispettivamente, di affidare a Nicola Trangoni e Paolo D’Odorico le loro panchine. Se da un lato la Fulgor prova a riavere Matteo Meroi, che ha lasciato Fagagna, dall’altra è il solo Simone Basso il nome in entrata per i Grigioneri i quali dovranno salutare, per motivi di lavoro, Domenico Dedushaj in procinto di trasferirsi alla Reanese.

Sfumata la promozione, vista la sconfitta del Lumignacco, è tempo di acquisti anche per il Diana che perfeziona l’arrivo, dal Treppo Grande, dell’attaccante Ibraim Ibraimi. In uscita, da San Vito di Fagagna, potrebbe esserci Alberto Veneruz ricercato dalla Buiese, società che ha puntato gli occhi anche su Gabrio Clocchiatti, ormai ex Risanese, che piace anche alla Fulgor.

Seconda categoria. È Ivan Fornasiere il nuovo allenatore della neo promossa Arteniese. Un nome sicuro, quindi, alla corte del presidente Alessandro Marangoni che ha puntato sul tecnico che ha riportato in Prima categoria il Sedegliano per provare a cercare la salvezza. Sul piano dei giocatori rientrano alla base Luca Basso, dal Venzone, e Federico Lizzi dal Riviera società dalla quale l’Arteniese sta definendo il passaggio a titolo definitivo di Enrico Gerussi. Riviera che, nel frattempo, ha affidato la sua panchina a Stefano Del Medico riabbracciando Stefano Melchior, dalla Buiese e Luca Piovesan dal Treppo Grande.

Allenatore nuovo anche nella vicina Cassacco dove Marco Mittoni prende il posto di Marco Bianchin, mentre il neo promosso Glemone prova a convincere Fabio Picco, ex Cavazzo, dopo la separazione consensuale da Aurelio Picco. Sul piano giocatori, per la squadra di Luca Pretto, si registrano i ritorni di Daniel Blanzan e di Matteo Copetti. Il sogno vero, però, si chiama Michele Pignata.

©RIPRODUZIONE RISERVATA