Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Amici e compagni di Siega giocano per ricordarlo

MALBORGHETTO. Sono ormai passati sei anni dalla scomparsa a soli 51 anni di Maurizio Siega, istituzione del calcio montano con alle spalle trascorsi professionistici nel Pordenone, ma compagni e...

MALBORGHETTO. Sono ormai passati sei anni dalla scomparsa a soli 51 anni di Maurizio Siega, istituzione del calcio montano con alle spalle trascorsi professionistici nel Pordenone, ma compagni e avversari di tante battaglie sui rettangoli verdi non si sono dimenticati di lui. Nella mattinata di oggi, nelle magnifiche strutture sportive di quella Malborghetto che guidò da perno difensivo e capitano al trionfo del campionato carnico della stagione 2002, si terrà in suo ricordo una partita di c ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MALBORGHETTO. Sono ormai passati sei anni dalla scomparsa a soli 51 anni di Maurizio Siega, istituzione del calcio montano con alle spalle trascorsi professionistici nel Pordenone, ma compagni e avversari di tante battaglie sui rettangoli verdi non si sono dimenticati di lui. Nella mattinata di oggi, nelle magnifiche strutture sportive di quella Malborghetto che guidò da perno difensivo e capitano al trionfo del campionato carnico della stagione 2002, si terrà in suo ricordo una partita di calcio che vedrà coinvolti molti dei suoi vecchi compagni delle tante squadre in cui ha militato.

Tra gli altri spiccano i nomi di personaggi del calibro di Stefano De Agostini (115 presenze in serie A e attuale allenatore del Cjarlins/Muzane in serie D), Roberto Guarin, Andrea Degani, Enrico Frucco, Michele Patat, Renato Beltramini, Mauro Lizzi, Gianni Fior e Elio Bernardinis.

Promotore dell’iniziativa, che si concluderà con un momento conviviale destinato a protrarsi secondo tradizione ornai consolidata per tutto il pomeriggio, è il suo grande amico ed ex compagno di squadra Rinaldo Patat, che ha promosso in questa occasione una raccolta di fondi a favore dell’associazione Luca onlus, sodalizio con sede a Magnano in Riviera, attivo da oltre 15 anni nel sostegno alle famiglie di minori colpiti da patologie oncologiche.

Per aderire all’iniziativa basta rivolgersi a Rinaldo Patat, tel. 3358332514. —

C.R..