Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Dirigenza rivoluzionata a Tolmezzo L’Aurora punta sulla linea verde

I carnici cambiano il consiglio direttivo: arrivano Michele Ianich e Roberto Vicentini. Quaglia dg La formazione di Remanzacco sposa la strada dei giovani 

udine

Vento di cambiamento, in Promozione, a Tolmezzo società in cui mutano alcuni aspetti societari. Entrano a far parte del consiglio direttivo, infatti, gli imprenditori locali Michele Ianich e Roberto Vicentini con il primo destinato a ricoprire il ruolo di presidente, sostituendo Claudio Lomuscio cui resterebbe la carica di presidente onorario.

Tornano a far parte dello staff dirigenziale anche Massimo Quaglia nel ruolo di direttore generale ed Enzo Zearo in qualità di responsabile della ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

udine

Vento di cambiamento, in Promozione, a Tolmezzo società in cui mutano alcuni aspetti societari. Entrano a far parte del consiglio direttivo, infatti, gli imprenditori locali Michele Ianich e Roberto Vicentini con il primo destinato a ricoprire il ruolo di presidente, sostituendo Claudio Lomuscio cui resterebbe la carica di presidente onorario.

Tornano a far parte dello staff dirigenziale anche Massimo Quaglia nel ruolo di direttore generale ed Enzo Zearo in qualità di responsabile della prima squadra e Juniores.

In Prima categoria riparte dai tanti giovani l’Aurora società che, smaltita la delusione per la retrocessione, ha scelto di ripartire sposando la strada dei tanti giovani, frutto anche dell’ottimo lavoro fatto negli anni con la conquista della disputa dei campionati regionali per Allievi e Giovanissimi. Arrivano, alla corte del neo tecnico Andrea Zompicchiatti, Mattia Facchin dalla Reanese, Michele Dal Ben dal San Gottardo, Pietro Purinan dal Santamaria, Alex Donato dal Centro Sedia, Matteo Pasqualini dal Treppo Grande e Sergio Cancelli dall’Union Martignacco. A questi si aggiungono i giovani, promossi dagli Allievi, Massimiliano Caporale, Alex Campanella e Manuel Zompicchiatti oltre al ritorno all’attività giocata di Luca Lodolo e Luca Galai.

Si va completando anche l’organico del Ruda che preleva Mario Pantuso e Andrea Cecotti provenienti dalla Cormonese (società in cui, a sua volta, va Predrag Arcaba proveniente dalla Sanvitese), mentre continua la ricerca, da parte del Venzone, del difensore centrale che manca per completare l’organico; potrebbe essere il classe 1994 Alessandro Piscitelli, ragazzo campano da poco trasferitosi qui per lavoro, ma con un passato tra Promozione ed Eccellenza nella regione di provenienza.

In Seconda categoria operazione ricambio in casa Tagliamento con la squadra del presidente Luca De Michieli intenta a cambiare pagina dopo la retrocessione patita. Tanti i giocatori nuovi tra cui Maicol Battistella proveniente dal Maniagolibero, Marco Cafarelli, Matteo Tosolini e Daniele Pittoritti dal Caporiacco, Matteo Spizzo dall’Atletico Grifone e Giacomo Moro dal Lestizza.

Il Glemone prova a prendere il portiere Fabio Gentilini mentre resta attivo, nel tentativo di costruire una rosa da piani alti, il Flambro con gli arrivi di Cristopher Comisso e Andrea Grosso dal Palazzolo, Michele Cavazzano dal Buttrio, Massimiliano Lazzaro dalla Serenissima, Claudio Simionato dal Porpetto, Luca Zuliani dal Lavarian/Mortean e Alessandro Zanello dalla Cometazzurra. L’ultimo arrivato, in ordine di tempo, potrebbe essere Andrea Pellizzoni dal Rivolto, ma molto attratto anche dal progetto del neo promosso Mereto. —S.F.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI