Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

I passerotti di Prata si preparano a volare per il grande esordio

Anche i tifosi stanno organizzando la trasferta a Catania Il Tinet Gori Wines pensa a preparare un’amichevoli di lusso

PRATA

Le vacanze sono finite, almeno per lui. Luciano Sturam sta preparando il calendario relativo alla preparazione della Tinet Gori Wines Prata di Pordenone, squadra neopromossa nel campionato nazionale di serie A2. Un torneo che i gialloblù vogliono affrontare con grande entusiasmo e soprattutto preparandosi bene. Il momento del raduno è stato fissato per mercoledì 22 agosto. In queste prime due giornate i pallavolisti eseguiranno i consueti test fisici. Luciano Sturam dalla sua abitazione ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

PRATA

Le vacanze sono finite, almeno per lui. Luciano Sturam sta preparando il calendario relativo alla preparazione della Tinet Gori Wines Prata di Pordenone, squadra neopromossa nel campionato nazionale di serie A2. Un torneo che i gialloblù vogliono affrontare con grande entusiasmo e soprattutto preparandosi bene. Il momento del raduno è stato fissato per mercoledì 22 agosto. In queste prime due giornate i pallavolisti eseguiranno i consueti test fisici. Luciano Sturam dalla sua abitazione sta già disegnando tabelle e contattando tecnici di squadre di livello. Il Prata potrebbe disputare alcune amichevoli con il Padova, formazione di serie A1, e con il Brescia, squadra di A2 inserita in un diverso girone.

«Preferisco non incontrare formazioni avversarie che trovano posto nel nostro raggruppamento – ha dichiarato coach Sturam – vorrei inoltre poter affrontare formazioni della vicina Slovenia, che sono in grande crescita dal punto di vista tecnico. E mi piacerebbe che la squadra si misurasse con il Reggio Emilia». Al momento sembra scongiurato il rischio di trasferte lunghe. Il Prata avrà modo di svolgere la preparazione nel suo palasport, sottoposto proprio in questi giorni a lavori di ammodernamento. È prevista la costruzione di una piccola tribuna sopraelevata a quella principale, per aumentare la capienza fino a 650 posti. I lavori di tinteggiatura degli interni si sono stati completati nei giorni scorsi. L’amministrazione comunale è venuta incontro alle esigenze della squadra. Ed è un fatto curioso, perché il presidente della squadra, Nerio Belfanti, siede in consiglio sui banchi dell’opposizione. Questo significa che la città di Prata impartisce a tutti una bella lezione. Quando c’è da remare nella stessa direzione le divisioni politiche vanno accantonate, per il bene dell’intera comunità. Quest’anno l’azionariato popolare va a gonfie vele. Sono allo studio dei pacchetti di abbonamenti e scontistica particolari per seguire da vicino il Prata. Inoltre c’è già parecchia gente prossima a volare: almeno una decina di supporter della Tinet Gori sarà presente a Catania, per godersi le bellezze della città siciliana e assistere allo storico debutto dei passerotti in A2, il 14 ottobre 2018. Una data che da queste parti non si dimenticherà mai. —