Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Alla staffetta del Patrick l’ora di Paluzza, primedonne Modesto e Franceschinis

TRICESIMOL’Aldo Moro Paluzza che non ti aspetti. Dopo sei lunghi digiuni il team carnico è riuscito finalmente a riassaporare il gusto della vittoria al 36º trofeo Patrick di Tricesimo, staffetta...

TRICESIMO

L’Aldo Moro Paluzza che non ti aspetti. Dopo sei lunghi digiuni il team carnico è riuscito finalmente a riassaporare il gusto della vittoria al 36º trofeo Patrick di Tricesimo, staffetta podistica che da anni è inserita con successo nei programmi della tradizionale sagra di Santa Filomena. Protagonisti del ritorno al vertice sono stati Nicola D’Andrea, Paolo e Giuseppe Della Mea (non sono fratelli) che da velocissimi runner hanno dominato dall’inizio alla fine le tre impegnative man ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

TRICESIMO

L’Aldo Moro Paluzza che non ti aspetti. Dopo sei lunghi digiuni il team carnico è riuscito finalmente a riassaporare il gusto della vittoria al 36º trofeo Patrick di Tricesimo, staffetta podistica che da anni è inserita con successo nei programmi della tradizionale sagra di Santa Filomena. Protagonisti del ritorno al vertice sono stati Nicola D’Andrea, Paolo e Giuseppe Della Mea (non sono fratelli) che da velocissimi runner hanno dominato dall’inizio alla fine le tre impegnative manche da 4,5 chilometri ciascuna. Vanamente tallonati dal sodalizio di casa (Guatteri-Flumian-Nadalutti) che era a caccia del poker, i paluzzani del presidente Andrea Di Centa hanno chiuso la staffetta in 45’41’’, tempo che ha staccato di oltre mezzo minuto i tricesimani e di 2’17’’ il terzetto bujese Senerchia-Plesnikar-Ararse. Dietro a quest’ultimo si sono classifiche le formazioni del Podismo Buttrio, Gemonatletica, Jalmicco, Codroipo 2000, Buja/B, Gs Aquile friulane, Maratona Magnano, Val Gleris Pontebba e Dolce nordest Nimis.

Quanto alla staffetta femminile che ha inaugurato la formula a due richiamando 19 squadre, l’accoppiata Giulia Franceschinis-Federica Modesto dell’Atletica Buja (37’13’’) si è imposta di poco sul tandem della locale Polisportiva che era composto da Samantha Mattiussi e Chiara Ficco (37’26’’'). Terzo posto per Martina Ottogalli e Anna Solari (38’05’’') che difendevano i colori del Gs Val Gleris Pontebba. Le frazioni più veloci sono state corse da Nicola D’Andrea in 15’06’’ e da Chiara Ficco in 17’59’’. In totale hanno gareggiato 46 compagini con cambio del testimone nella centrale piazza di Tricesimo. —

V.M.