Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Ottimi risultati nel Triveneto per gli allievi dell’Mpt promosso dai maestri locali

PORDENONENell’ultima parte della scorsa stagione gli allievi del “Maestri progetto tennis” hanno messo a frutto il lavoro svolto nei mesi invernali facendo risultati di prestigio in alcuni importanti...

PORDENONE

Nell’ultima parte della scorsa stagione gli allievi del “Maestri progetto tennis” hanno messo a frutto il lavoro svolto nei mesi invernali facendo risultati di prestigio in alcuni importanti tornei giovanili del Triveneto. In evidenza tra gli altri il pordenonese Filippo Boria, capace di conquistare la Young Cup di Rive d’Arcano, torneo riservato agli under 14, di arrivare in finale al “Città di Monfalcone” e alla semifinale del campionato regionale nella stessa categoria (disputato ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

PORDENONE

Nell’ultima parte della scorsa stagione gli allievi del “Maestri progetto tennis” hanno messo a frutto il lavoro svolto nei mesi invernali facendo risultati di prestigio in alcuni importanti tornei giovanili del Triveneto. In evidenza tra gli altri il pordenonese Filippo Boria, capace di conquistare la Young Cup di Rive d’Arcano, torneo riservato agli under 14, di arrivare in finale al “Città di Monfalcone” e alla semifinale del campionato regionale nella stessa categoria (disputatosi sui campi del tc Pordenone). Bene anche la pratese Amira Abraham, finalista allo storico (46ª edizione) trofeo “Joe Zentil” di Azzano Decimo (sempre under 14), e il diciottenne Cristiano Roman, che ha già accumulato i punti per raggiungere la classifica di un 4. 1.

I tre talenti, tesserati con il tc Linus di Porcia sono, per l’appunto, allievi dell’Mpt, il consorzio di maestri ed istruttori di tennis, nato una decina di anni fa dall’idea di tre “istituzioni” del tennis friulano come Massimo Ghedin, Marco Bonadio e Vittorio Cecere. E’, di fatto, di una scuola di tennis itinerante, che applica con successo la propria metodologia di insegnamento e di gioco, andando ad insegnare direttamente nei circoli, che aderiscono al consorzio stesso. A dire il vero, però, l’Mpt un “quartier generale” ce l’ha ed è il Tennis club Linus di Porcia, che ospita periodicamente gli allenamenti collegiali dei vari allievi della scuola. «A oggi – spiega Massimo Ghedin – lavoriamo tutto l’anno con 166 ragazzi e con quattro circoli, Linus, Azzano Decimo, Fiume Veneto e Camino al Tagliamento, poi ci sono le collaborazioni stagionali con altri club e atleti». —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI