Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Test con la Virtus Attesa per Germinale ma preoccupano i molti infortunati

In campo alle 16.30: fari puntati sulla nuova stella neroverde, protagonista nelle prime uscite Tesser: «Sarà una prova utile per preparare l’esordio»

PORDENONE

L’ultima amichevole? Si spera di sì. La lunga estate neroverde, la più lunga dal ritorno in Lega Pro del 2014, dovrebbe essere finalmente giunta all’ultima tappa. Prima del campionato e di quella febbre da 3 punti sinora soltanto accarezzata nei due match di coppa Italia. Oggi (alle 16.30) a Montorio (Verona), la formazione di Attilio Tesser sfida la Virtus Vecomp dell’ex Lavagnoli, neopromossa in serie C e prossima rivale dei neroverdi anche nel girone B. Tesser, pur alle prese con ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

PORDENONE

L’ultima amichevole? Si spera di sì. La lunga estate neroverde, la più lunga dal ritorno in Lega Pro del 2014, dovrebbe essere finalmente giunta all’ultima tappa. Prima del campionato e di quella febbre da 3 punti sinora soltanto accarezzata nei due match di coppa Italia. Oggi (alle 16.30) a Montorio (Verona), la formazione di Attilio Tesser sfida la Virtus Vecomp dell’ex Lavagnoli, neopromossa in serie C e prossima rivale dei neroverdi anche nel girone B. Tesser, pur alle prese con la snervante attesa di questi giorni, prova a trovare un senso all’ennesima sgambata estiva. «È un test utile – fa sapere il tecnico del Pordenone –, perché affrontiamo una pari categoria, che ci offrirà l’occasione di fare un ulteriore passo in avanti verso l’esordio ufficiale. Peccato non avere tutti a disposizione. Nelle ultime settimane abbiamo subito qualche defezione di troppo. Ma dobbiamo continuare a lavorare con fiducia e pensare a farci trovare pronti per la prima giornata».

La lista degli infortunati è nutrita e coinvolge giocatori di notevole importanza nello scacchiere neroverde, come Magnaghi, Berrettoni e Misuraca. Da valutare le condizioni di Bombagi e Candellone, in recupero dai rispettivi risentimenti muscolari. Anche oggi, pertanto, occhi puntati in primis su Domenico Germinale, nuova stella del Pordenone e grande protagonista delle ultime uscite al memorial Gobbo di Fiume Veneto, in cui ha realizzato una tripletta ai padroni di casa, prima di mettere il sigillo al successo sul Tamai. —

P.S.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI