Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Cavazzo avanti di rigore Ancora testa a testa in vetta

TolmezzoNemmeno la 21esima giornata ha prodotto variazioni in testa in quanto con medesimo punteggio (1-0) il Cavazzo ha superato il Cedarchis con il decisivo rigore nella ripresa di Sferragatta,...

Tolmezzo

Nemmeno la 21esima giornata ha prodotto variazioni in testa in quanto con medesimo punteggio (1-0) il Cavazzo ha superato il Cedarchis con il decisivo rigore nella ripresa di Sferragatta, mentre i Mobilieri sono passati a Trasaghis con Del Linz su invitante assist di Selenati nel contesto di un match che non ha lesinato momenti di alto agonismo, ma mai uscita dai binari della correttezza sportiva.

Il Villa si riappropria del solitario terzo posto andando a conquistare i tre punti in ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

Tolmezzo

Nemmeno la 21esima giornata ha prodotto variazioni in testa in quanto con medesimo punteggio (1-0) il Cavazzo ha superato il Cedarchis con il decisivo rigore nella ripresa di Sferragatta, mentre i Mobilieri sono passati a Trasaghis con Del Linz su invitante assist di Selenati nel contesto di un match che non ha lesinato momenti di alto agonismo, ma mai uscita dai binari della correttezza sportiva.

Il Villa si riappropria del solitario terzo posto andando a conquistare i tre punti in casa del fanalino Tarvisio con l’accoppiata Tessari-Daniele Iob. In zona retrocessione anticipo più che positivo per la Val del Lago, che sfrutta la verve realizzativa del suo triplettista Enis Gale (nello spazio di 15’) per avere la meglio sui un irriconoscibile Campagnola e la squadra di Alesso opera l’aggancio a quota 19 sull’Illegiana, costretta a dividersi la posta in palio (senza reti) con una Ovarese che ha concesso poco in difesa.

Per ben due volte in svantaggio per la doppietta di Zamarian, il Fusca con una prova d’orgoglio riesce a riequilibrare il punteggio con De Toni e Frezza. Per la sua deficitaria classifica determinante blitz del Cercivento in casa di un Real in crisi di risultati. —