Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il Trivignano non delude brindano le neopromosse Basiliano e Castions

Nel girone C di Seconda categoria vittoria e regalo di compleanno per mister e presidente: non poteva cominciare meglio il campionato del Trivignano che, con il colpo in casa del Porpetto, festeggia...

Nel girone C di Seconda categoria vittoria e regalo di compleanno per mister e presidente: non poteva cominciare meglio il campionato del Trivignano che, con il colpo in casa del Porpetto, festeggia al meglio Franco Zuppichini e Matteo Menarbin. «Effettivamente – sorride il tecnico – non potevamo ricevere regalo migliore. Abbiamo giocato bene per due terzi di gara, ma dopo siamo andati in sofferenza. Dobbiamo ancora registrare alcuni meccanismi, ma sono soddisfatto. Vecchi e nuovi si stanno ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

Nel girone C di Seconda categoria vittoria e regalo di compleanno per mister e presidente: non poteva cominciare meglio il campionato del Trivignano che, con il colpo in casa del Porpetto, festeggia al meglio Franco Zuppichini e Matteo Menarbin. «Effettivamente – sorride il tecnico – non potevamo ricevere regalo migliore. Abbiamo giocato bene per due terzi di gara, ma dopo siamo andati in sofferenza. Dobbiamo ancora registrare alcuni meccanismi, ma sono soddisfatto. Vecchi e nuovi si stanno integrando e vincere non può che aiutare. L’obiettivo? Quello di divertirsi, senza proclami. Lavoriamo per trovare sicurezza difensiva e coesione, se ci riusciremo potremo dire la nostra».

Buona la prima anche per le neopromosse Basiliano e Castions, va peggio all’altra new entry Nuova Pocenia, battuta dal Tre Stelle. Vittoria con dedica per il Teor che ha voluto indirizzare i primi tre punti a Pierluigi Comisso, storico dottore vicino alla società, da poco passato a miglior vita. Emozioni fino alla fine tra Torre e Flumignano gara decisa solo nel finale ma soprattutto segnata dai due rigori parati: Fabbro ipnotizza Russo prima, Gabas lo imita dopo respingendo la battuta di Calin. Colpo esterno pesante, ai danni di un Flambro partito per ben figurare, della Pasianese alla prima con padre e figlio Pecoraro nella stessa squadra. L’unico pari di giornata quello tra il Bertiolo e il Centro Sedia. —

S.F.