Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La Nuova Osoppo si ritrova Primo tonfo per l’Amaro

TOLMEZZOA sei giornate dal termine è arrivata la prima sconfitta dell’Amaro, con indiretta protagonista una ritrovata Nuova Osoppo con un perentorio 2-0 materializzatosi nella ripresa per i gol di...

TOLMEZZO

A sei giornate dal termine è arrivata la prima sconfitta dell’Amaro, con indiretta protagonista una ritrovata Nuova Osoppo con un perentorio 2-0 materializzatosi nella ripresa per i gol di Granzotti e Emanuele Bressan.

Continua la risalita del penalizzato San Pietro, che strappa un prezioso punti in casa dell’Arta Terme, che ha dovuto ricorrere al solito Pasta per pattare il rigore del comelliano Lorenzo Zampol.

In coda al “Tre Fontane” di Forni di Sotto si consuma la decima sconfitta ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

TOLMEZZO

A sei giornate dal termine è arrivata la prima sconfitta dell’Amaro, con indiretta protagonista una ritrovata Nuova Osoppo con un perentorio 2-0 materializzatosi nella ripresa per i gol di Granzotti e Emanuele Bressan.

Continua la risalita del penalizzato San Pietro, che strappa un prezioso punti in casa dell’Arta Terme, che ha dovuto ricorrere al solito Pasta per pattare il rigore del comelliano Lorenzo Zampol.

In coda al “Tre Fontane” di Forni di Sotto si consuma la decima sconfitta per l’Audax ad opera del Ravascletto passato a condurre con Di Centa e il raddoppio di Chiapolino; nel finale l’inutile centro di Stefano Coradazzi.

Ancora una volta la Stella Azzurra sperpera una determinante vittoria che si stava concretizzando per i gol di Megdiu e Paikoski, quindi nel finale il solito annebbiamento difensivo che consente al Timaucleulis di trovare un inspirato pareggio con Vidoni e il rigore al 6’ di recupero di Giuliano Candoni. Dopo La cinquina di Osoppo, l’Ardita si concede il bis facendosi superare tra le mura amiche dalla Velox che così ha infilato la sesta vittoria consecutiva che gli consente di portarsi al ridosso delle posizioni di testa. —

R.D.