Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il compitino delle regine Amaro, 1º stop sul più bello

tolmezzoLa 21ª giornata del Carnico non ha prodotto particolari scossoni nei tre gironi. Tutte le squadre di testa hanno svolto il proprio domenicale compitino andando a vincere i rispettivi...

tolmezzo

La 21ª giornata del Carnico non ha prodotto particolari scossoni nei tre gironi. Tutte le squadre di testa hanno svolto il proprio domenicale compitino andando a vincere i rispettivi appuntamenti con l’unica eccezione (al negativo) giunta in Seconda categoria con la prima sconfitta stagionale della capolista Amaro a opera della ritrovata Nuova Osoppo.

Prima e Seconda di nuovo in campo domani sera alle 20.30 per il terzo e ultimo turno infrasettimanale che vedrà i Mobilieri ospiti del ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

tolmezzo

La 21ª giornata del Carnico non ha prodotto particolari scossoni nei tre gironi. Tutte le squadre di testa hanno svolto il proprio domenicale compitino andando a vincere i rispettivi appuntamenti con l’unica eccezione (al negativo) giunta in Seconda categoria con la prima sconfitta stagionale della capolista Amaro a opera della ritrovata Nuova Osoppo.

Prima e Seconda di nuovo in campo domani sera alle 20.30 per il terzo e ultimo turno infrasettimanale che vedrà i Mobilieri ospiti dell’Ovarese mentre il Cavazzo sarà impegnato nel sentito derby con il Real Ic in un confronto che non si annuncia particolarmente tranquillo visto la rivalità da tempo esistente tra le due formazioni.

Per la coda della classifica, dopo il punticino colto con l’Ovarese, a Trasaghis tutto da seguire lo scontro salvezza tra Illegiana e Val del Lago e in palio ci saranno punti davvero pesanti. Dopo il colpaccio di Imponzo, il Cercivento torna al “Prater” per ospitare il tranquillo Trasaghis, mentre il combattivo Fusca cercherà conferme in casa del Villa galvanizzato dal blitz di Tarvisio. Pontebbana-Campagnola si giocherà sul neutro di Chiusaforte.

In Seconda, detto del primo ko dell’Amaro, in coda ben sei squadre sono coinvolte nella lotta per non retrocedere (escludendo il quasi già condannato Il Castello) e in tale prospettiva domani sera è annunciata battaglia sul neutro di Tolmezzo dove si scontreranno Verzegnis e Ardita. Nel nutrito gruppo di percolanti trova posto il San Pietro: «La squadra una volta conosciuta la sostanziosa penalizzazione – precisa il presidente Orazio Cesco – ha avuto la giusta reazione psicologica ed il punto strappato all’Arta Terme ne è stata l’ulteriore conferma». Per la sciupona Stella Azzurra (pareggio del Timaucleulis al 6’ di recupero) si prospetta quanto mai complicata la serata di domani dovendo vedersela con l’ambiziosa Arta Terme, mentre il Timaucleulis sarà atteso dal derby in trasferta con il Ravascletto.

In Terza categoria tutte a punti le formazioni che occupano le prime cinque posizioni, mentre le note negative arrivano dalla Viola il cui svantaggio dal terzo posto è salito a quota otto, dopo la netta sconfitta partita in casa del Val Resia dell’ex mister Cristian Angeli, ma per mister Copetti non mancano le attenuanti. —