Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La serie C al via nel weekend, Pordenone in campo domenica

Arrivata l’attesa sentenza del Coni. Niente ripescaggi in B. I neroverdi attesi al Bottecchia al più tardi mercoledì 19. Estratto il girone: ecco tutte le avversarie

PORDENONE. Tanto rumore per nulla. Perché alla fine la serie B resta a 19 squadre. Lo ha deciso il Coni a maggioranza, con il dissenso del Presidente del Collegio di garanzia, Franco Frattini, e di un componente. Ad aver ragione dunque la Figc e la Lega di B.

Rimangono così in serie C Ternana, Pro Vercelli, Siena, Virtus Entella e Catania. Almeno tre di queste speravano e contavano di essere ripescate ma non c’è stato niente da fare. Oggi, mercoledì 12 settembre, nella sede della Lega Pro, a ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

PORDENONE. Tanto rumore per nulla. Perché alla fine la serie B resta a 19 squadre. Lo ha deciso il Coni a maggioranza, con il dissenso del Presidente del Collegio di garanzia, Franco Frattini, e di un componente. Ad aver ragione dunque la Figc e la Lega di B.

Rimangono così in serie C Ternana, Pro Vercelli, Siena, Virtus Entella e Catania. Almeno tre di queste speravano e contavano di essere ripescate ma non c’è stato niente da fare. Oggi, mercoledì 12 settembre, nella sede della Lega Pro, a partire dalle 11.30 saranno compilati i calendari e intanto ieri sono stati resi noti i gironi: il Pordenone è inserito nel girone B.

Salvo sorprese il torneo partirà tra domenica 16 e mercoledì 19 settembre, come annunciato dal presidente Gabriele Gravina.

Come prima

Come ha sottolineato la Gazzetta dello Sport, l’unica eventualità che non era stata ipotizzata è diventata la soluzione finale visto che l’organo del Coni ha respinto i ricorsi contro il provvedimento con cui il commissario della Figc Fabbricini aveva bloccato i ripescaggi, fissando il format della serie B a 19 squadre, e la delibera della Lega di B, che un istante dopo aveva stilato il calendario e dichiarato l’avvio del campionato.

E ora? Le società che hanno presentato il ricorso possono rivolgersi al primo grado di giustizia sportiva del calcio, il Tribunale federale nazionale, o al Tar visto che la scelta su chi ripescare è stata dichiarata congelata (e quindi rimarrà tutto invariato). Intanto la B continua e la C è pronta a partire: ringraziano i tecnici e i giocatori, ormai stufi di aspettare e di allenarsi solamente.

Gironi e calendari

Il gruppo B, quello dei ramarri, sarà formato da Albinoleffe, Fano, Feralpisalò, Fermana, Giana Erminio, Gubbio, Imolese, Monza, Ravenna, Renate, Rimini, Sambenedettese, Sudtirol, Teramo, Triestina, Vicenza, Virtus Verona, Vis Pesaro e la temuta corazzata Ternana.

Si va così verso la divisione verticale dei raggruppamenti, soluzione presa in considerazione però solo in un secondo momento durante questa lunga estate (Gravina non aveva escluso il ritorno alla ripartizione orizzontale). Il Pordenone dovrebbe giocare come richiesto la prima partita in casa.

A ogni modo ha tempo sino a mercoledì 19: la scelta, informano dalla Lega Pro, è a discrezione del club. Probabile che si scenda in campo al Bottecchia già domenica in orario serale, considerato che in via San Vito al campo Agosti si svolgono sino alla tarda mattinata i campionati regionali individuali allievi di atletica, oppure mercoledì in modo tale da recuperare alcuni giocatori ai box. Quello che è importante, ora, è la certezza del via. Non è poco, dopo più di un mese di attesa.