Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

A Palmanova c’è “Turoldo vivo, parole e musica per un domani”

Promosso dal Comune di Palmanova, in collaborazione con l’associazione culturale Coro Le Colone, venerdì, alle 20.30, nel salone d’onore della città stellata, verrà presentato il libro

PALMANOVA. L’attualità del messaggio di David Maria Turoldo è tangibile, tanto che anche il progetto che ruota attorno alla figura del sacerdote poeta emoziona, attira, fa parlare di sé. E venerdì sera, a Palmanova, si potrà avere un assaggio della forza di “Turoldo vivo, parole e musica per un domani”, iniziativa realizzata con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività culturali, della Provincia, della Regione e della Fondazione Friuli.

Promosso dal Comune di Palmanova, in collab ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

PALMANOVA. L’attualità del messaggio di David Maria Turoldo è tangibile, tanto che anche il progetto che ruota attorno alla figura del sacerdote poeta emoziona, attira, fa parlare di sé. E venerdì sera, a Palmanova, si potrà avere un assaggio della forza di “Turoldo vivo, parole e musica per un domani”, iniziativa realizzata con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività culturali, della Provincia, della Regione e della Fondazione Friuli.

Promosso dal Comune di Palmanova, in collaborazione con l’associazione culturale Coro Le Colone, venerdì, alle 20.30, nel salone d’onore della città stellata, verrà presentato il libro, edito da Erickson, “E nel silenzio il canto. Turoldo vivo: parole e musica per un domani”, a cura di Fabio Turchini. L’autore dialogherà con don Pierluigi di Piazza, fondatore del Centro “Ernesto Balducci” di Zugliano e con Padre Ermes Ronchi, docente alla Pontificia facoltà teologica “Marianum” di Roma, firma di Avvenire e conduttore per la Rai, fino al 2014, de “Le ragioni della speranza”. A coordinare il dibattito Daniela Turchet.

La presentazione sarà resa ancora più suggestiva da interventi musicali di Federica Tirelli alla viola, di Francesco Tirelli alle percussioni e alla voce, di Nicola Tirelli alle tastiere, con le voci soliste di Emanuela Mattiussi (soprano) e Martina Gorasso (mezzo soprano).

«Il progetto – spiega il suo direttore artistico, Giuseppe Tirelli – si propone come una “liturgia della riflessione, un’immersione del pubblico, attraverso una molteplicità di linguaggi, nel messaggio attualissimo di Turoldo. Parlare, attraverso le sue parole, di povertà, speranza, resistenza, lotta con Dio ha oggi una forza nuova e dirompente».

L’evento palmarino sarà arricchito dalla mostra “Una goccia di splendore. Gli Ultimi da Padre David a Fabrizio de André” di Luca A. d’Agostino, fotogiornalista. (m.d.m.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA.