Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

I ballerini artisti di Arearea eccellenza della regione

fabiana dallavalleDanzate, danzate altrimenti siamo perduti, diceva Pina Baush. Arearea, compagnia di danza contemporanea di stanza a Udine, obbediente alla lezione della grande coreografa e...

fabiana dallavalle

Danzate, danzate altrimenti siamo perduti, diceva Pina Baush. Arearea, compagnia di danza contemporanea di stanza a Udine, obbediente alla lezione della grande coreografa e danzatrice tedesca, ha lavorato tutta l’estate portando la danza nei borghi più belli del Friuli Venezia Giulia, (Valvasone, Venzone, Polcenigo, Poffabro) e sta ultimando il programma che vedrà i suoi danzatori esibirsi nei più importanti festival dedicati.

«Con un’importante novità, aggiunge Roberto Cocc ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

fabiana dallavalle

Danzate, danzate altrimenti siamo perduti, diceva Pina Baush. Arearea, compagnia di danza contemporanea di stanza a Udine, obbediente alla lezione della grande coreografa e danzatrice tedesca, ha lavorato tutta l’estate portando la danza nei borghi più belli del Friuli Venezia Giulia, (Valvasone, Venzone, Polcenigo, Poffabro) e sta ultimando il programma che vedrà i suoi danzatori esibirsi nei più importanti festival dedicati.

«Con un’importante novità, aggiunge Roberto Cocconi, fondatore di Arearea. È on-line un nuovo Bando di Alta Formazione per danzatori di età compresa fra i 18 e i 26 anni. Il corso guarda la danza nel suo aspetto tecnico, teatrale, performativo e poetico. I maestri scelti sono artisti di palcoscenico che si distinguono per chiarezza linguistica e riconosciute esperienze pedagogiche in Italia e all’estero e, non ultimo, per una spiccata fiducia in una “danza danzata” e generosa». Il percorso di formazione verrà suddiviso in 6 settimane di lavoro con cadenza mensile da gennaio a giugno 2019. «Il corso di alta formazione, lungamente desiderato e pensato, completa Arearea – spiega Cocconi –. Per fare restare i danzatori in regione servono occasioni spettacolari, che cerchiamo di offrire ai giovani che lavorano con noi e per avere danzatori di eccellenza, la formazione deve essere di alto livello. I ballerini sono artisti. I coreografi chiedono sempre più interpreti versatili in grado di contribuire alla creazione». “Concetti sfumati ai bordi”, ultima creazione di Marta Bevilacqua, danzatrice e coreografa della compagnia udinese, co – prodotta da Hangarfest, debutta, in prima assoluta a Pesaro, il 7 e 8 settembre. Sempre a Pesaro, sarà di scena una storica produzione “Le mura”, che il prossimo anno compie vent’anni. «Articoliamo le creazioni nella doppia dimensione dello spettacolo teatrale e della performance negli spazi del quotidiano, mettendo in discussione le consuete logiche di utilizzo del palcoscenico e della piazza». Diretta da Cocconi, che la fonda nel 1992, e da Bevilacqua, la compagnia ha un nucleo artistico stabile composto da Luca Zampar, Valentina Saggin e Anna Savanelli. Dal 2007 è sostenuta dal Ministero per i Beni e le attività culturali – Dipartimento dello spettacolo dal vivo. È notizia di poche settimane fa che “Morfeo”, il nuovo lavoro di danza ragazzi di Bevilacqua, è uno dei progetti selezionati dalla commissione artistica composta dai partner di Anticorpi XL – Network per la giovane danza d’autore. Le creazioni selezionate verranno presentate in fase di studio il 18 ottobre a Trento, all’interno di una sezione di “Y Generation Festival – I linguaggi della danza”, giunto alla terza edizione. Infine le “Quattro stagioni”, nate due anni fa per Mittelfest. È pronta la versione teatrale. Gli udinesi saranno in cartellone nella nuova stagione del Rossetti di Trieste. —