Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Notte delle pievi ad Ovaro: tre giornate tra musica e gastronomia

Al via la quarta edizione: in scena le più importanti corali del Fvg

Dopo l’inaugurazione di ieri con l’esecuzione del “Requiem” di Mozart alla Pieve di Gorto ad Ovaro con l’Orchestra Giovanile Alpina e il Coro del Friuli Venezia Giulia, prosegue fino a domani, domenica, la rassegna d’arte, musica corale e degustazioni di piatti tipici locali “La lunga notte delle pievi in Carnia”, giunta alla sua quarta edizione. 
Il progetto, organizzato dal direttore del Coro Fvg Cristiano dell’Oste, in collaborazione con il musicologo Alessio Screm, il festival Carniarmoni ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

Dopo l’inaugurazione di ieri con l’esecuzione del “Requiem” di Mozart alla Pieve di Gorto ad Ovaro con l’Orchestra Giovanile Alpina e il Coro del Friuli Venezia Giulia, prosegue fino a domani, domenica, la rassegna d’arte, musica corale e degustazioni di piatti tipici locali “La lunga notte delle pievi in Carnia”, giunta alla sua quarta edizione. 
Il progetto, organizzato dal direttore del Coro Fvg Cristiano dell’Oste, in collaborazione con il musicologo Alessio Screm, il festival Carniarmonie e la rete d’impresa NaturalCarnia, punta alla salvaguardia e valorizzazione di diversi patrimoni, come l’architettura rupestre, l’arte corale e la cucina di tradizione. 
 
Un pellegrinaggio di saperi, per una tre giorni di spirito nelle dieci pievi carniche con ospiti importanti realtà corali della nostra regione e i sapori della terra, per appuntamenti impreziositi da una breve prolusione storica dei luoghi prima dei concerti. 

Un percorso negli itinerari del sacro e dell’umano, per riscoprire l’anima della montagna e del montanaro, dalla preghiera espressa con il canto alla mensa condivisa, nelle varie peculiarità che contraddistinguono le antiche eredità delle valli di Carnia. 

Oggi, sabato, prenderà il via l’intensa programmazione, con più concerti al giorno e in diverse località. Si parte alle 16 nella Pieve di S. M. Maddalena a Invillino, il gruppo vocale Vikra della glasbena matica di Trieste, proporrà un concerto dal titolo “Dal Rinascimento spagnolo ai nuovi compositori sloveni”, con a seguire una presentazione dei prodotti agroalimentari della Carnia con il laboratorio artigianale Mirandò e l’azienda agricola Rovis nel cortile adiacente la Pieve. Tutto il programma degli eventi è concultabile sul sito: www.corofvg.it