Quotidiani locali

Filtri

Laboratorio del buio e tavola tattile

Facci sapere se andrai
Sabato 13 gennaio 2018 (5 ore complessive: "Laboratorio del Buio" + Seminario) dalle ore 14:30 alle ore 19:30, conduce Laura Anfuso Domenica 14 gennaio (5 ore complessive: "Costruzione di una tavola tattile) dalle 9.30 alle 15.30, conduce Marcella Basso I partecipanti potranno: Sabato 13 gennaio a) vivere due esperienze significative al Buio (la prima esperienza ad occhi chiusi; la seconda con gli occhi bendati) appositamente ideate per la realizzazione di un modulo in grado di favorire una riflessione consapevole sulla complessità dell'attività percettiva; b) esplorare ed analizzare alcuni libri tattili illustrati selezionati, libri pressoché introvabili, titoli originali che offrono l'opportunità di "guardare" alla laboriosità della realizzazione di un LIBRO TATTILE ILLUSTRATO, all'importanza della relazione fruizione-produzione, delle esigenze percettive del tatto di un bambino con deficit visivo o di un bambino ipovedente, delle necessità della didattica, dell'accessibilità all'arte; c) ricevere una cartellina con l'elenco dei titoli proposti; d) godere di diversi spunti da cui attingere per "ri-cercare" le possibilità del Tatto. Obiettivi: - promuovere lo sviluppo di una Educazione al Tatto - fornire strumenti per approfondire e "ri-cercare" le possibilità del Tatto - porre l'accento sui libri tattili illustrati e sulla complessità della loro produzione attraverso l'analisi di criteri imprescindibili N.B. I partecipanti dovranno indossare abiti comodi e portare una benda/una sciarpa/un foulard. Domenica 14 gennaio Il tatto è il primo senso che utilizziamo per scoprire il mondo ma anche quello che nonostante ciò abbandoniamo molto presto. Approcciarsi anche tattilmente ad una superficie, permette di conoscerla meglio, in modo più approfondito e coinvolto, alla luce del fatto che questo è un senso che ci permette di entrare in contatto con le cose e non tenerle lontane da noi. Il laboratorio avrà come scopo ultimo la costruzione di una tavola tattile. Sono tavole tattili quei manufatti che hanno l'obiettivo non solo di stimolare il tatto ma coltivare la plurisensorialità, farci cogliere quelle scale di valori termici, tattili, sonori... sulle quali abitualmente non dirigiamo la nostra attenzione e che anzi, spesso ignoriamo. A partire da questo prodotto finale, cercheremo poi di capire come poterlo impiegare. Per raggiungere questo scopo, verranno ripercorsi assieme quei criteri imprescindibili per la corretta lettura con le mani di un manufatto e nel corso della giornata saranno alternati momenti pratici, di esperienza al buio, a momenti di riflessione assieme. COSTI: per singolo laboratorio 80,00 euro per i soci CROT Varia Umanità APS e 100,00 euro per i non soci L'abbinata dei due 150,00 euro per i soci CROT Varia Umanità APS e 180,00 per i non soci. MINIMO 10 E MASSIMO 20 PARTECIPANTI CHIUSURA ISCRIZIONI con versamento del 50% del costo entro e non oltre il 20 dicembre. Saldo il 3 gennaio 2018. INFO E PRENOTAZIONI ALLO 0432.25543 Prenotazioni e iscrizioni aperte c/o Oblò, in Via Marinoni 11 a Udine o mezzo bonifico bancario intestato a: CROT Associazione di Promozione Sociale IBAN: IT61 L063 4012 3001 0000 0006 138 Causale: Laboratorio del buio e tavola tattile Inviare contabile per iscrizione a lab@spaziooblo.it Corso organizzato in collaborazione con il Club per l’UNESCO di Udine. È previsto il rilascio di un ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE da parte del Club UNESCO di Udine. Il Club è Membro della Federazione Italiana dei Centri e Club UNESCO, Associata alla Federazione Mondiale. La Federazione Italiana è Ente accreditato dal Ministero della Pubblica Istruzione, per la formazione e l’aggiornamento del personale della Scuola (DM 177/2000, art.4 art 66 del c.c.N.I. e art 2 e 3 Dir. N. 90/2003). Le iniziative di formazione organizzate da soggetti accreditati o riconosciuti come qualificati si avvalgono del riconoscimento del MPI per coloro i quali vi partecipano. ATTENZIONE: 1) Le iscrizioni verranno accettate fino ad esaurimento posti. 2) In caso di mancato raggiungimento del numero previsto, l’associazione si riserva di annullare il corso. Verrà data immediata comunicazione agli iscritti e restituiremo la quota versata. 3) È possibile disdire la partecipazione e chiedere il rimborso dell’importo versato fino a: – 7 giorni lavorativi prima dell’inizio nel caso di corsi intensivi di uno o due giorni; – 14 giorni lavorativi prima dell’inizio nel caso di corsi infrasettimanali di più lezioni; dando comunicazione tramite telefono o mail alla quale il centro dovrà dare conferma CV: Laura ANFUSO Vive e lavora a Roma, (http://www.milkbook.it/intervista-laura-anfuso/) ricerca e sperimenta i libri tattili illustrati da tempo oltre a progettare interventi di sviluppo e valorizzazione dell'Educazione Sensoriale: (http://associazioneitalianaformatori.it/download/articoliln/2015/LN0215AnfusoTatto.pdf). Conduce corsi, seminari, laboratori concernenti l'Educazione al Tatto e i libri tattili in tutta l'Italia. Ideatrice e conduttrice di percorsi al buio per bambini, ragazzi e adulti, è stata membro della Giuria Senior in tutte e quattro le edizioni del Concorso Italiano di Editoria Tattile Illustrata "Tocca a te!" (Padova, 17 giugno 2011; Genova, 20-22 settembre 2013; Reggio Emilia, 19-21 giugno 2015; Assisi, 16-18 giugno 2017 in collaborazione con l’Istituto Serafico per sordomuti e ciechi di Assisi). Marcella Basso Marcella Basso è nata nel 1988 a Pordenone. Ha frequentato l'Istituto Statale d'arte ed ha conseguito la laurea triennale in Decorazione all'Accademia di Belle Arti di Venezia, con una tesi sul linguaggio tattile (A.A. 2011/2012). Si occupa di illustrazione (tattile e non) e realizza progetti didattico-creativi (inerenti alla sfera del tatto) nelle scuole materne, elementari e superiori. Ha vinto, con il libro "io, tu, le mani", i premi "miglior libro italiano" e "giuria giovani" alla 3° edizione del concorso di editoria tattile illustrata "tocca a te!" e con lo stesso libro, il primo premio al concorso internazionale “typhlo e tactus”. Con il libro “andiamo”, realizzato assieme a Michele Tajariol, ha vinto invece, nell'edizione precedente del concorso, il premio “miglior libro d'artista”. Collabora con Laura Anfuso nella progettazione e realizzazione di libri tattili di poesia
Informazione da: facebook

Commenti degli utenti

Giorni e orari

Come arrivare

Via Marinoni 11 c/o Casa Giacomuzzi Moore - Udine