Quotidiani locali

Filtri

Conversazioni filosofiche in una Comunità di Ricerca

Facci sapere se andrai
La Philosophy for community al servizio dei cittadini (o della democrazia o come dialogo ragionato). Ogni primo giovedì del mese ci incontriamo, dalle 20.00 alle 22.00, e a partire dalla lettura di un testo/pretesto, l'intento è quello di costituire una comunità di ricerca grazie alla quale potremo mettere in gioco le nostre capacità argomentative, di negoziazione nonché la nostra propensione ad accogliere la differenza come un arricchimento, esercitando il pensiero critico, creativo e valoriale. Le sessioni sono aperte a tutti, gratuite per i soci CROT Varia Umanità APS, per i non soci è richiesto un contributo di 10,00 euro e vengono facilitate da Melissa Trevisan: insegna storia e filosofia a Udine, teacher in Philosophy for children / for community, ? socia del Centro di Ricerca sull'Indagine Filosofica. Si accede su prenotazione telefonica allo 0432.25543 ** illustrazione di Pia Valentinis, tratta da La duda (dubbi) Libros del Zorro Rojo, Barcelona-Madrid, 2010 UN ANIMALE SIMBOLO CI ACCOMPAGNERA' METAFORICAMENTE: IL CAMALEONTE. In pochi sanno, che la parola camaleonte deriva dal greco “khamaileon”, che significa “il leone che si trascina per terra”. In effetti, questo piccolo sauro è molto curioso, vigile, sa adattarsi e dissimulare, doti che lo rendono quasi invulnerabile. La sua visione binoculare fa pensare all'onniscienza e alla saggezza, alla capacità di fidarsi della propria intuizione e delle proprie percezioni psichiche. Sono molto bravi a mimetizzarsi e sono il simbolo di questa strabiliante capacità. Forse non tutti sanno però, che i camaleonti non si mimetizzano solo in base all’ambiente che li circonda, ma anche in base all’umore, alla temperatura oppure durante l’accoppiamento! Quindi, la capacità di mimetizzarsi e cambiare colore del camaleonte ci insegna che non è utile solo a nascondersi, ma anche a esternare quel che proviamo con colori, creatività e coraggio a prescindere dalle condizioni esterne. L’abilità del camaleonte invece di puntare gli occhi su soggetti diversi invece, simboleggia la possibilità di sdoppiare il nostro campo visivo in senso metaforico: possiamo guardare a un obiettivo, un ideale o un sogno mentre con l’altro nostro “occhio” teniamo lo sguardo fisso alla realtà, per esempio. Inoltre, i camaleonti sono estremamente lenti, possono vivere giorni senza mangiare e col loro essere un po’ flemmatici, ci ricordano che spesso è il caso di smettere di correre un momento e allinearci nuovamente coi ritmi della Natura. #PHILOSOPHYFORCOMMUNITY #COMUNITADIRICERCA #philosophyforchildren
Informazione da: facebook

Commenti degli utenti

Giorni e orari

Come arrivare

Via Marinoni 11 c/o Casa Giacomuzzi Moore - Udine