Quotidiani locali

Filtri

Mariti E Mogli

Facci sapere se andrai
Il capolavoro di Woody Allen, quel film che come nessun altro ci tramuta in complici voyeur di crisi coniugali e tradimenti, debutta per la prima volta a teatro. A portarlo in scena con classe e umorismo è Monica Guerritore, che del testo è anche adattatrice e regista. Mogli, mariti, amanti: Cupido, bendato e sbadato, si diverte a scagliare frecce qua e là e a far nascere nuovi amori e divorzi. Tutto accade in una notte bagnata di pioggia in un luogo che, con il passare delle ore, diventa via via una sala da ballo, una sala d’attesa, un ristorante deserto; la banale vita borghese è noiosa e irrisolta e allora via alle danze, come anime insoddisfatte. Il clarinetto, intanto, ricrea un’atmosfera che fa ormai parte dell’immaginario collettivo, quando si parla di Woody. C’è Louis Armostrong, c’è Etta James. Fra intrecci clandestini, rotture e improvvise riconciliazioni, vertiginosi giochi di scacchi intellettuali ed emotivi, le ‘piccole altezze degli esseri umani’, così familiari a Bergman e a Strindberg – e così care allo stesso Allen - si accendono sotto i riflettori mentre il tempo scivola via. dalla sceneggiatura del film omonimo di Woody Allen con Monica Guerritore, Francesca Reggiani e Ferdinando Maddaloni, Cristian Giammarini e con Enzo Curcurù, Lucilla Mininno, Malvina Ruggiano, Angelo Zampieri regia e drammaturgia Monica Guerritore produzione a.ArtistiAssociati / Pierfrancesco Pisani / Parmaconcerti
Informazione da: Teatro di Udine

Commenti degli utenti

Giorni e orari

Come arrivare

Via Trento, 4 - Udine