Menu

castelli aperti

A passeggio nella storia tredici manieri in mostra

Respirare anche se per pochi minuti, l'atmosfera suggestiva che permea i saloni e i giardini delle dimore storiche del Friuli Venezia Giulia, ammirare lo straordinario mix di arte, cultura e storia immedesimandosi nella vita degli "inquilini" di oggi e di ieri. Sono le opportunità offerte dall'edizione primaverile di "Castelli aperti", iniziativa organizzata dal Consorzio per la salvaguardia dei castelli storici del Friuli Venezia Giulia per facilitare l'accesso alle testimonianze storiche rappresentate dai siti castellani e dalle opere fortificate presenti in regione. L'appuntamento è per domenica 15 aprile, giornata in cui apriranno le porte ai singoli visitatori ben 12 antiche residenze private (situate in provincia di Udine, Pordenone e Trieste) e la Torre di Porta Aquileia che si trova nel capoluogo friulano. Si tratta di dimore abitualmente off limits o comunque accessibili durante l'anno solo a gruppi di almeno venti persone per tour "esclusivi" per i quali è necessaria la prenotazione (e-mail: info@castellodistrassoldo.it, telefono 0431 93217, fax 0431 93229). In provincia di Udine, saranno fruibili al pubblico in tutto il loro splendore i castelli di Arcano (comune di Rive d'Arcano), Cassacco, Susans (comune Majano), Villalta di Fagagna località in cui si potranno osservare da vicino anche le caratteristiche della "casaforte" della "Brunelde" (complesso abitativo con presenza di elementi fortificati).

Rientrano nel gruppo dei beni visitabili anche palazzo Steffanéo a Crauglio di San Vito al Torre, il castello di Flambruzzo di Rivignano, il palazzo Romano che si trova a Case di Manzano. I turisti grandi e piccini interessati alle dimore storiche situate nella Destra Tagliamento potranno visitare i palazzi Freschi Piccolomini di Cordovado, d'Attimis a Maniago e Panigai-Ovio di Pravisdomini. Unico sito aperto in provincia di Trieste, il castello di Muggia. Ad accogliere i visitatori saranno guide turistiche professionali o in alcuni casi i proprietari degli stessi manieri che dalle imponenti e raffinate scalinate esterne accompagneranno gli ospiti alla scoperta della dimora e delle sue ricchezze artistiche, storiche ed architettoniche. Per ammirare i castelli, è previsto il pagamento di un "ticket" d'ingresso pari a 5 euro (la visita alla Torre di Porta Aquileia è gratuita); non è necessaria la prenotazione ma è indispensabile rispettare gli orari dei tour guidati che si svolgeranno in tre momenti: ore 11, 15 e 17 (la "tabella di marcia" per i castelli di Villalta, Cassacco e Arcano è leggermente differenziata, per informazioni: 338 2789042). Proposta in due momenti dell'anno, primavera e autunno (la "replica" è in programma per domenica 7 ottobre), "Castelli Aperti"
offre ai visitatori anche un serie di iniziative collaterali (enogastronomiche, culturali, presentazione di prodotti dell'artigianato artistico, degustazione di vini, mostre scultoree e fotografiche, intrattenimento per gli ospiti più piccoli) che verranno organizzate in alcune delle dimore aperte.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Udine Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro