Menu

Il comitato pro Fvg: Sappada è sempre stata con la Carnia

UDINE. Sappada tenta nuovamente di tornare al Friuli, dal quale era stata distaccata nel 1852 e al quale aveva chiesto invano di essere restituita nel 1966. E questa volta non intende arrendersi: lo sostiene il colonnello Riccardo Breusa, uno dei promotori del referendum per il passaggio dal Veneto al Fvg. «Vogliano tornare al Friuli – esordisce Breusa in primo luogo per ragioni storiche, culturali e affettive –. Dal Mille a metà dell’Ottocento ha sempre fatto parte del Friuli e ancora oggi appartiene all’arcidiocesi di Udine. E ha molti più
legami con la Carnia e con il Friuli Venezia Giulia che con il Veneto». «Da quando poi negli Anni 50 è nata come stazione turistica invernale, quando ancora non c’erano né Tarvisio né Ravascletto – prosegue – il 90 percento della sua clientela è stata costituita da carnici, friulani, triestini».

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Udine Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro