Menu

Scontro sulla Ferrata, anziano perde la vita

Incidente verso le 19.30 all’incrocio con le frazioni di Nesponedo e Galleriano: una Volkswagen Golf ha centrato una microcar

LESTIZZA. Un anziano di Basiliano ha perso la vita ieri sera in un incidente stradale avvenuto sulla Ferrata all’incrocio per Nesponedo. Si tratta di Beniamino Furlani, 79 anni che abitava a Variano in via Mazzini 42. L’ incidente è avvenuto verso le 19.30 e si è trattato di uno scontro fra due auto. La vittima viaggiava su una microcar, un piccolo mezzo che può essere guidato anche senza patente.

Secondo quanto accertato dalla Polizia stradale intervenuta per i rilievi la microcar proveniente da Galleriano si è immessa sulla Ferrata, probabilmente per proseguire verso Basiliano-Udine, mentre arrivava una Volkswagen Golf che procedeva in direzione Portogruaro - Udine. Il conducente, Daniele Liani, 27 anni di Moruzzo, non è riuscito ad evitare l’urto.

Il piccolo mezzo è stato sbalzato nel campo vicino alla carreggiata e Furlani, in gravissime condizioni per i numerosi traumi riportati, è rimasto bloccato all’interno dell’abitacolo ridotto a un ammasso di lamiere. Incolumi, anche se provati per quanto accaduto, il guidatore della Golf e la ragazza che viaggiava con lui.

Immediati sono scattati i soccorsi. L’incidente ha avuto parecchi testimoni visto che a quell’ora il traffico sulla Ferrata era decisamente intenso. Dal centro sanitario di Codroipo è stata inviata un’ambulanza, mentre dall’ospedale di Udine è giunta un’automedica. Sono giunti anche due mezzi dei vigili del fuoco, uno dal distaccamento di Codroipo, l’altro dal comando provinciale. Per i rilievi e per il controllo del traffico sono giunte tre pattuglie della Polizia stradale.

Le condizioni di Beniamino Furlani sono apparse subito disperate. I pompieri sono intervenuti per mettere in condizione di sanitari di poter effettuare un disperato tentativo di rianimazione. Tutto però si è rivelato inutile e l’anziano è spirato sul posto di guida della sua piccola macchina. Il cadavere è stato rimosso qualche ora dopo ed è stato composto nella cappella del vicino cimitero di Nespoledo a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si diceva dell’intenso traffico che a quell’ora c’era sulla Ferrata. La Polizia stradale oltre ai rilievi
ha provveduto a deviare il flusso delle auto su strade secondarie e questo ha evitato la paralisi. L’area dell’incrocio era in pratica occupata dalla Golf oltre che dai rottami dell’altro mezzo. Soltanto verso le 21 la circolazione è ripresa regolarmente.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Udine Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro