Quotidiani locali

Nate le prime sei piantine del mais transgenico

Ne ha dato notizia il Movimento libertario. Oggi Futuragra sarà ricevuta dal prefetto

PORDENONE. Spuntano dal terreno e, all'apparenza, hanno le stesse sembianze di piante di mais. Sono le famigerate sementi di mais ogm messe a dimora da Giorgio Fidenato (Agricoltori federati) e Leonardo Facco (Movimento libertario) il 25 aprile.

Ieri sera, come annunciato in sede di presentazione dell’iniziativa, è stato fatto il primo aggiornamento on line (www.movimentolibertario.it) sulla crescita delle piantine. «A nove giorni dalla semina – spiega Fidenato – tutte e sei le piantine stanno crescendo. Per rendere più visibile la foto, però, abbiamo ristretto l’obiettivo e se ne vedono solamente quattro».

Il terreno intorno alle piante non sembra particolarmente bagnato – ieri la pioggia ha battuto incessantemente su tutta la provincia – ma i seminatori dicono «dovete fidarvi, abbiamo seminato in provincia, vedrete». Per ora, oltre alla fede, resta la prima foto e quelle che seguiranno. La volontà dei “dissidenti” è quella di tenere nascosto il luogo della semina per consentire alle piante di crescere e per far vedere il prodotti finale a tutti.

E se il tempo delle polemiche e delle denunce per ora sembra accantonato, l’attenzione sul tema ogm no. Futuragra, l’associazione che per prima ha portato avanti una battaglia per promuovere la sperimentazione di sementi transgeniche ma che ha scelto di muoversi lungo i binari della legalità, questa mattina sarà ricevuta dal prefetto di Pordenone, Pierfrancesco Galante.

«Abbiamo chiesto un incontro – spiega il presidente Duilio Campagnolo – per spiegare al rappresentante del governo quale sono state le nostre tappe e come ci siamo mossi, sempre nelle more della legge». Un distinguo che Futuragra sente la necessità di fare in questa fase perché Fidenato, che ha scelto invece di forzare la mano puntando su un’interpretazione di silenzio assenso (a febbraio ha presentato nuovamente la richiesta di semina ma il Ministero l’ha ignorata), è ancora il segretario dell’associazione.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Udine Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia Messaggero Veneto
su tutti i tuoi
schermi digitali. 2 mesi a soli 14,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.