Menu

Scontro tra moto e auto:
gravissimo un giovane 

L’incidente alle 6.15 di ieri a Bicinicco lungo la provinciale 82 per Chiasiellis. All’ospedale un imbianchino di Terzo: è ricoverato in terapia intensiva.

BICINICCO. Una corsa in moto, un ostacolo improvviso al centro della carreggiata e poi lo scontro, violento e inevitabile. Il 32enne friulano Louis Affatato sta lottando tra la vita e la morte nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Udine dove è ricoverato da ieri in gravissime condizioni.

L’incidente si è verificato intorno alle 6.15 del mattino. Il centauro di Terzo d’Aquileia stava percorrendo la strada provinciale 82 che porta a Chiasiellis. A quell’ora e sulla quella strada è facile immaginare che non ci fosse quasi nessuno in giro. Molto probabilmente Affattato aveva appena lasciato la Napoleonica per prendere la provinciale in sella alla sua Ducati. Nessuno davanti e nessuno dietro, ma quando, a distanza di qualche centinaio di metri, la provinciale incrocia via Castions, un’Audi A4 sbuca all’improvviso. Affatato prova a evitarla, ma non ce la fa. Lo scontro è terribile: il motociclista viene sbalzato sull’asfalto e riporta lesioni gravi in diverse parti del corpo.

La macchina dei soccorsi scatta immediatamente. Dall’eliporto dell’ospedale di Udine si alza l’elicottero del 118 che ha appena “preso servizio”. In pochi minuti i medici raggiungono il luogo dell’incidente, insieme all’elicottero c’è anche un’ambulanza.

Le condizioni di Affatato appaiono subito gravi e l’elicottero lo trasporta al nosocomio udinese.

Dai primi rilievi della Polstrada la dinamica sembra chiara. L’Audi A4 condotta dal 46enne di Castions di Strada, D.S. ha mancato la precedenza. Probabilmente non ha visto la Ducati che stava arrivando, resta da capire a quale velocità. Ma in quel tratto dove la provinciale 82 diventa via Morsano e si incrocia con via Castions, la visibilità è buona. Per mettere in sicurezza l’incrocio sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Cervignano e dopo la rimozione dei veicoli coinvolti nell’incidente, il traffico è tornato regolare.

Affatato, nato a Palmanova e residente a Terzo d’Aquileia in via Furius 76, è sposato e ha due figli, di 6 e di un anno. Di professione imbianchino (mentre la moglie Fulvia è parrucchiera), il 32enne è un grande

appassionato di moto: fa parte del club “Chei dal desmo”, l’unico club ufficiale Ducati, che organizza manifestazioni, gite, eventi, raduni, del quale il 32enne di Terzo è un grande sostenitore.

(Ha collaborato Elisa Michellut)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Udine Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro