Menu

E’ morto l’arcivescovo
di Udine Alfredo Battisti

Aveva 86 anni. Era stato ricoverato nell’ospedale di Udine sabato pomeriggio. Presule  dell'arcidiocesi friulana dal 1972 al 2000 era stato definito il vescovo del terremoto

UDINE. È morto all’ospedale di Udine, dove era ricoverato da sabato pomeriggio, monsignor Alfredo Battisti, 86 anni, arcivescovo emerito di Udine.

Lo ha reso noto l’arcivescovo della città friulana, monsignor Andrea Bruno Mazzocato, che ha invitato tutti i fedeli a una preghiera di suffragio. Battisti era nato a Masi (Padova). Era stato ordinato sacerdote il 20 settembre 1956 e vescovo nel 1972. Era stato alla guida dell’arcidiocesi di Udine dal 1972 al 2000 quando si dimise dall’incarico per raggiunti limiti d’età.

Durante il periodo in cui è stato arcivescovo di Udine, si era

adoperato affinchè la lingua friulana diventasse lingua liturgica. È stato definito «il vescovo del terremoto» e poi della ricostruzione e per questo era molto amato dai friulani. Battisti aveva deciso di mantenere la residenza in Friuli, terra che lo aveva adottato come un proprio figlio.

TrovaRistorante

a Udine Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro