Quotidiani locali

pradamano

Incentivi a chi avvia nuove attività

Piano “Apro in centro” con il Comune e le associazioni di categoria

PRADAMANO. Comune e associazioni di categoria uniscono le forze per incentivare l’apertura di nuove attività commerciali nel centro del paese. Dopo la buona riuscita della prima edizione del progetto, anche quest’anno si ripropone l’iniziativa che nel 2011 ha portato due nuove attività, l’ortofrutta e un salone d’estetica, in paese. Rispetto alla prima edizione sono stati stanziati altri fondi per allargare la possibilità a più imprese di insediarsi all’ombra del campanile di Santa Cecilia.

Nell’ultima seduta della giunta, l’assessore al commercio, Nello Coppeto, ha illustrato ai colleghi il progetto che è stato quindi approvato e reso esecutivo. Assieme al Comune hanno creduto e scommesso di nuovo sul progetto “Apro in centro” anche le associazioni di categoria Cna (Confederazione nazionale degli artigiani), Confartigianato e Confcommercio. Per chi aprirà un’attività nel centro storico del paese sono previsti una serie di incentivi. Innanzitutto il contributo di mille euro concesso dal Comune per le prime 4 imprese risultanti da una graduatoria. Inoltre, da parte delle associazioni di categoria la possibilità di accedere ai loro servizi in maniera agevolata.

A breve, fa sapere Coppeto, «sarà pubblicato un bando al quale potranno iscriversi tutti coloro che vorranno aprire un’attività nel centro storico di Pradamano. Sarà quindi stilata una graduatoria in base al punteggio conseguito grazie a diversi parametri come l’età di chi apre l’impresa e se avrà dipendenti o meno. Poi i primi 4 della graduatoria riceveranno il contributo di mille euro».

Gianpiero Bellucci

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Udine Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia Messaggero Veneto
su tutti i tuoi
schermi digitali. 2 mesi a soli 14,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.