Menu

la storia dellA STRUTTURA

Costruita dalla Pro Infanzia ospitò bimbi, anziani e disabili

Al compimento dei 100 anni di attività, la Pro Infanzia ha chiuso i battenti nel 2003 conferendo al Comune di Pordenone la colonia di Caorle, oggetto di numerose sovvenzioni negli anni passati. La...

Al compimento dei 100 anni di attività, la Pro Infanzia ha chiuso i battenti nel 2003 conferendo al Comune di Pordenone la colonia di Caorle, oggetto di numerose sovvenzioni negli anni passati.

La Pro Infanzia nacque nel 1903 con la compartecipazione della Società operaia di mutuo soccorso. Dopo quelle di Poffabro e di Pradibosco, nel secondo dopoguerra la Pro Infanzia, trasformata in Fondazione, costruì anche la colonia di Caorle, arricchita, nel 1973, di una piscina interna, innovativa per l’epoca.

Con il passare degli anni, però, le finalità assistenziali - le vacanze estive per i figli delle famiglie meno abbienti, successivamente allargate agli anziani e alle persone disabili - progressivamente scemarono, tant’è che una parte dell’immobile fu concesso in locazione alla Scuola

alberghiera del Veneto per le proprie attività.

Presa definitivamente in carico, il Comune, sotto l’amministrazione Bolzonello, decise di metterla in vendita, tant’è che l’aggiudicazione fu effettuata il 19 gennaio del 2005 alla Solfin di Spilimbergo. (s.p.)

TrovaRistorante

a Udine Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro