Quotidiani locali

Lutto a San Daniele:
morto Luciano Floramo

Si è spento

l’ex sindaco della cittadina collinare, noto per avere ricoperto numerose cariche politiche: fu infatti consigliere regionale dell’allora Democrazia cristiana, presidente dell’Unità sanitaria locale e dell’Ospedale di Udine. Era nato nel 1931 in Istria, terra da dove era giunto esule in Friuli

SAN DANIELE. Politica sandanielese, ma anche friulana, in lutto per la morte del professor Luciano Floramo, già sindaco della cittadina collinare e consigliere regionale, nelle file dell’allora Democrazia cristiana, oltrechè presidente dell’Unità sanitaria locale e dell’Ospedale di Udine. Era nato nel 1931 in Istria, terra da dove era giunto esule in Friuli. Floramo era padre di Angelo, direttore della Biblioteca Guarneriana.

Profondo cordoglio è stato espresso dal commissario straordinario del Comune, Daniele Damele: «Ho avuto la fortuna di conoscere personalmente il professor Floramo. Ebbi modo di stare molto tempo con lui, a San Daniele e a Trieste, godendo della sua amicizia, cultura, sapienza e lungimiranza. Floramo amava tantissimo la sua città, fu un modello e un esempio per

tanti. Proprio nei giorni scorsi ricordai la sua figura a Millstatt in quanto vent’anni fa fu proprio lui a siglare il gemellaggio con quella città austriaca. Lungo sarebbe l’elenco delle cose fatte dal sindaco Floramo per il Friuli che oggi piange un amico e una figura di elevata moralità».

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Udine Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NOVITA' PER GLI SCRITTORI

Stampare un libro ecco come risparmiare