Quotidiani locali

Gattino ferito dai pallini di un fucile da caccia

Roveredo in Piano, era uscito di casa per un giro e al rientro era sofferente e visibilmente zoppicante

ROVEREDO IN PIANO. Spiacevole disavventura per un gattino ospitato in un’abitazione di via Giovanni Marinelli (è una laterale di via Garibaldi) a Roveredo in Piano. La padrona di casa, preoccupata per la prolungata assenza del suo piccolo amico, non si è data pace fintanto che non se l’è visto comparire davanti all’uscio di casa, sofferente e visibilmente zoppicante.

La bestiola era ferita, colpita da dei pallini sparati presumibilmente da un fucile da caccia. Un interrogativo inquietante, quello legato all’arma, che è divenuto certezza nel momento in cui il felino è stato affidato alle cure di un veterinario: guarirà nel giro di breve tempo perché fortunatamente raggiunto dai colpi soltanto alla zampa.

Non è chiaro se si sia trattato di un incidente o di una sorta di “avvertimento” da parte di qualcuno che sperava di spaventare la bestiola e metterla in fuga, alla fine colpendola. In via Marinelli si trova uno degli ultimi agglomerati di case prima della campagna roveredana.

È possibile che il micio sia stato scambiato per qualche altro animale, ad esempio una lepre, da qualche cacciatore che si è avventurato dei campi della periferia roveredana.

Ma un’altra ipotesi si fa strada, tra l’altro avvalorata da alcuini episodi analoghi avvenuti nel passato in altre località italiane: essendo iniziata la stagione degli amori, il gattino potrebbe aver colpevolmente disturbato la quiete di qualcuno con i suoi ripetuti miagolii notturni. Qualcuno che avrebbe pensato bene di “inserire la sordina” utilizzando

un’arma

La padrona della bestiola, amareggiata per l’accaduto, ha sparso la voce tra i vicini, sconcertati per la vicenda, invitandoli a prestare attenzione alle “passeggiate”, specialmente quelle notturne, dei loro amici a quattrozampe.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Udine Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista