Quotidiani locali

AMPEZZO

Da Manchester a studiare la flora

Ricercatori universitari inglesi in Carnia per la biodiversità

AMPEZZO. La ricchezza botanica dell’alta valle del Tagliamento, con ben 3000 piante endemiche, diventa motivo di studio internazionale. Sul Passo Pura, nella Baita Torino curata dall’università di Trieste si è tenuto un corso su come riconoscere i fiori di montagna abbinato alla presentazione di un libro sul tema dal titolo Guida illustrata alla flora delle Alpi Carniche meridionali dove si presentano le 1200 le piante presenti nell’area. Nell’occasione il dipartimento di scienze della vita dell’università triestina, che da oltre 30 anni opera nella zona, ha illustrato pure il nuovo portale sulla flora alpina. La novità emersa durante il convegno è l’interesse dimostrato dall’università inglese di Manchester che il prossimo anno invierà sul Passo Pura studenti e ricercatori a studiare la biodiversità dei boschi di Ampezzo e i quattro tipi diversi di licheni, segno di purezza ambientale, che possono essere presenti su un solo albero. La ricchezza della biodiversità è stata al centro della presentazione del libro catalogo Guida alla flora delle Alpi Carniche meridionali e della versione interattiva, che permette attraverso un'applicazione per Android e iPhone di riconoscere il nome e le caratteristiche di una pianta grazie ad un facile e intuitivo sistema che aiuta a identificare la specie. Il sindaco di Ampezzo, Michele Benedetti durante la presentazione ha esortato la Comunità montana della Carnia affinchè ristrutturi Baita Torino, di cui è proprietaria. «Questo luogo a Passo Pura – ha detto - sta diventando sempre più uno snodo importante per lo studio della flora alpina e fonte crescente di turismo e valorizzazione del territorio». (g.g.)

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Udine Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia Messaggero Veneto
su tutti i tuoi
schermi digitali. 2 mesi a soli 14,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana