Quotidiani locali

san daniele

Comenius Forest: i bambini friulani imparano nel bosco

SAN DANIELE. Andare alla scoperta di ambienti e cultura diverse dalla propria a partire dalla conoscenza del bosco. È l’originale modo per abbracciare l’Altro da sé, per toccare con mano le...

SAN DANIELE. Andare alla scoperta di ambienti e cultura diverse dalla propria a partire dalla conoscenza del bosco. È l’originale modo per abbracciare l’Altro da sé, per toccare con mano le diversità esistenti all’interno dell’Europa, messo a punto nell’ambito del progetto Comenius Forest da un gruppo di scuole dell’infanzia. Italiane e non.

Accanto a istituti austriaci, tedeschi, inglesi e sloveni ci sono anche due scuole friulane, “figlie” dell’istituto comprensivo di San Daniele: la prima è la materna della cittadina collinare, la seconda quella di Dignano. Parteciperanno al programma, che avrà durata biennale (2013-15) con ben 17 docenti e 190 bambini, con l’obiettivo di incontrare e confrontare esperienze educative, metodologiche e curriculari fra nazioni diverse, permettendo a bambini e insegnanti di vivere un’esperienza di incontro e di confronto unica dal punto di vista umano e professionale.

Con la preziosa collaborazione del Corpo forestale regionale, in particolare del comando stazione di Coseano, i piccoli studenti impareranno a conoscere ambienti e culture diverse partendo - come detto - dalla scoperta dei boschi e della cultura del nostro territorio. A un anno dall’incontro che ha visto i referenti del progetto insieme in Austria per definire i contenuti, San Daniele e la sua scuola dell’infanzia di preparano ad ospitare il secondo appuntamento di questo Comenius: dal 20 al 25 gennaio. Sarà l’occasione per condividere le esperienze vissute assieme ai bambini e per gettare le basi di un sito web comune che diventi luogo d’incontro virtuale in cui mantenersi in contatto, confrontare percorsi e metodi didattici, comunicare con le famiglie e i territori. Un percorso originale per arricchire il mondo della scuola e l’orizzonte dei bambini. Specie se si considera che qui investe piccini appena affacciatisi al mondo dell’istruzione e non studenti

ormai avvezzi ai banchi di scuola per i quali invece guardare all’Europa e alle diversità, non solo linguistiche, è ormai consuetudine. La materna di San Daniele e il progetto Comenius forest insegnano che si può iniziare ancor prima.

Maura Delle Case

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Udine Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie