Quotidiani locali

Controlli con il metal detector alla partita Udinese-Juventus

Domenica si inaugurerà la Curva Sud riservata ai tifosi ospiti, ma sarà impossibile separare le tifoserie L’ingresso è previsto a partire dalle 12.30, il consiglio è di non aspettare l’ultimo momento

UDINE. Tutto è pronto, al Friuli, per accogliere i tifosi che, domenica alle 15 (i cancelli apriranno alle 12.30), assisteranno alla partita Udinese-Juventus che ha già registrato il tutto esaurito.

Il Gruppo operativo di sicurezza (Gos) della Questura, coordinato dal capo di Gabinetto Giovanni Belmonte, ha studiato quali misure adottare per fare in modo che tutto fili liscio, visto che allo stadio sono attesi 25 mila spettatori, pari alla sua capienza totale, e le tifoserie in alcuni settori saranno inevitabilmente mischiate.

I controlli serrati

Per domani – in ausilio ai trecento steward – saranno potenziate le forze di polizie, con più uomini rispetto a una partita ordinaria. Arriveranno rinforzi dal Reparto mobile di Padova e del Battaglione carabinieri di Gorizia. I controlli saranno molto stretti, compiuti con il metal detector e riguarderanno tutti gli spettatori, che dovranno portare con sè obbligatoriamente un documento di riconoscimento (patente o carta d’identità) per verificare la corrispondenza con il biglietto (che è nominale).

leggi anche:

Per domenica, inoltre, è previsto un potenziamento di uomini in ambito autostradale e nelle stazioni ferroviarie, in particolare in quella di Udine. Sono stati decisi servizi preventivi già dal mattino, con un presidio della vigilanza attorno al Friuli e nelle direttrici che che conducono allo Stadio. «Abbiamo chiesto anche alla polizia municipale – sottolinea il questore Claudio Cracovia – uno sforzo aggiuntivo perch una buona viabilità sulle arterie che portano allo stadio contribuisce a migliorare il servizio».

Curva Sud e tifoseria ospite

Domani, inoltre, sarà inaugurata la curva Sud da 3.771 posti che sarà riservata quasi esclusivamente alla tifoseria juventina, così come il settore ospiti da 1.311 posti. «In accordo con la società bianconera – sottolinea il questore Claudio Cracovia –, nella distribuzione dei biglietti abbiamo cercato di evitare dove possibile la compresenza di tifosi, fermo restando che in qualche caso sarà inevitabile, ma non riguarderà le frange ultrà e i gruppi. La Juve, comunque, ha tifosi anche in Friuli e Veneto».

Rispettare le regole

La partita inizia alle 15, ma i cancelli del Friuli saranno aperti dalle 12.30 (prima il settore ospiti e la curva Sud, subito dopo gli altri settori). Il consiglio è di non aspettare l’ultimo momento e rispettare le regole.

Per evitare inutili rallentamenti, infatti, le forze dell’ordine raccomandano di non portare all’interno dello stadio, come da regolamento, oggetti vietati e segnalati anche sul sito dell’Udinese calcio: armi, materiale esplosivo, fuochi pirotecnici, coltelli, siringhe, bicchieri e bottiglie di vetro, binocoli, radio, accendini, bombolette spray, aste rigide e ogni altro oggetto atto a offendere.

Chi raggiunge lo stadio con mezzi propri, deve utilizzare il parcheggio corrispondente al settore del biglietto: in questo modo il deflusso sarà facilitato.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Udine Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NUOVO SERVIZIO

Promuovi il tuo libro su Facebook